Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Morto Arnaldo Bucci, il "mago dell'Amatriciana". I funerali dello storico titolare dell'Hotel Roma

  • a
  • a
  • a

Si svolgeranno nel pomeriggio del 10 settembre alle 15.30, i funerali di Arnaldo Bucci, storico titolare del ristorante Hotel Roma di Amatrice spentosi martedi sera, 8 settembre, all’età di 87 anni. Il Mago dell’Amatriciana, questo il suo soprannome, era uno dei personaggi storici di Amatrice, un’istituzione cittadina. Dopo il terremoto del 2016 che aveva devastato l’area e distrutto il ristorante, aveva ricominciato l’attività nell’area del Gusto di San Cipriano insieme alla moglie Maria e ai figli Alessio e Simona. Un segnale forte non solo per continuare la tradizione di famiglia ma anche i tanti amatriciani. Prima della scossa devastante di quattro anni fa, il ristorante Roma era frequentatissimo tanto che, per riuscire ad assaggiare la sua famosa amatriciana bisognava prenotare. Insomma una vera e propria istituzione che non aveva lasciato indifferenti molti personaggi dello spettacolo e della politica. La sua attività si era specializzata anche nel catering e le sue specialità a domicilio (tra i suoi clienti Papa Giovanni Paolo II, Silvio Berlusconi e Romano Prodi) erano richiestissime soprattutto a Roma. Il suo locale, era un punto di riferimento per chi voleva assaggiare un piatto di amatriciana o di gricia. Cordoglio per la sua scomparsa è stato espresso, oltre che dalle autorità, anche dalla Delegazione di Rieti dell’Accademia italiana della cucina.