Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Buche nelle strade provinciali. Il Pd di Montopoli di Sabina: "Il centrodestra nega l'evidenza"

Elisa Sartarelli
  • a
  • a
  • a

“Le buche non si negano, si asfaltano”. È questa la posizione del Partito democratico di Montopoli di Sabina, mentre continua la polemica con il centro destra locale sulla situazione delle strade del territorio.

Emilio Fiori, a capo del Pd locale, aveva già fatto presente la situazione relativa alle strade dissestate del territorio. Era arrivata prontamente la replica della minoranza di “Noi per Montopoli", formata da Stefano Biscetti e Silvio Bucci che avevano sottolineato come “le passate amministrazioni provinciali e comunali fossero tutte di centro sinistra”.

Immediata la replica di Fiori che sottolinea come “La destra negazionista eviti la realtà ma non le buche. Negano le mascherine, negano il virus, negano le misure di sicurezza e negano anche le buche sulle strade provinciali, l'illuminazione non ancora attiva delle rotatorie stradali, la segnaletica cadente. Negano con la testa rivolta al passato dimenticando i loro doveri di amministratori, rilanciando nuove promesse senza poter dire con la sicurezza che si deve per l'urgenza e per la dignità quanti metri di asfalto e dove li faranno fra le strade dissestate puntualmente elencate. Destra negazionista, opposizione non pervenuta, - conclude il portavoce del circolo del Partito democratico locale -. Il Pd di Montopoli continua la sua iniziativa e la sua protesta in favore e soprattutto al fianco dei cittadini".

...