Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Emergenza abitativa: a Cittaducale, consegnati otto nuovi appartamenti popolari

  • a
  • a
  • a

Sono stati consegnati alla presenza del commissario straordinario dell'Ater di Rieti, Giancarlo Cricchi, dell'assessore alle politiche abitative della Regione, Massimiliano Valeriani, del consigliere regionale Fabio Refrigeri, del sindaco di Cittaducale, Leonardo Ranalli, e degli amministratori locali, otto nuovi alloggi acquisiti dall’azienda grazie a fondi stanziati nel 2016 della Regione Lazio.

Gli appartamenti si trovano in un immobile di pregio in corso Mazzini, nel pieno centro storico.

“Siamo lieti di presentare un intervento prezioso per una molteplicità di aspetti - ha spiegato l'assessore regionale Massimiliano Valeriani -. Conseguiamo l’obiettivo di dare risposte concrete all’emergenza abitativa e, contestualmente, riusciamo anche ad invertire la rotta rispetto alla tendenza allo spopolamento di cui soffrono i centri storici. Qui a Cittaducale, grazie alla regia dell’Ater di Rieti, recuperiamo un immobile storico e lo consegniamo alle famiglie. Una giornata che infonde ottimismo e fiducia in un momento in cui, peraltro, se ne sente davvero il bisogno”.

Per il consigliere regionale Fabio Refrigeri “si inaugura un modello regionale di rigenerazione delle aree interne che si fonda sul recupero di immobili storici da destinare alle famiglie. La Regione Lazio nei prossimi anni vuole compiere questo tipo di interventi, da mettere a disposizione dell’edilizia residenziale pubblica, anche in altri centri della provincia, consegnando un immobile all’anno”. Il sindaco Ranalli ha invece sottolineato come “fin dall’insediamento avevamo indicato come punto qualificante dell’azione amministrativa il tentativo di riportare popolazione nel centro storico. Attraverso questa brillante operazione, portata a compimento grazie ad un cospicuo investimento, dimostriamo che è possibile raggiungere obiettivi importanti con una seria programmazione e la collaborazione tra istituzioni. L’augurio ai nuovi inquilini è quello di vivere il nostro Centro, avendo cura di un immobile di valore e funzionale alle loro esigenze”.

Per il commissario dell’Ater Giancarlo Cricchi questo risultato è frutto dell’impulso che ho voluto dare sin dal mio insediamento nel 2018 per l’utilizzo dei fondi regionali già stanziati e per questo ringrazio gli uffici dell’Ater per l’eccellente lavoro svolto, la Regione ed il Comune di Cittaducale per la forte e proficua collaborazione che dimostra che quando vi è sinergia tra enti e istituzioni si possono raggiungere traguardi significativi. L’auspicio è che l’operazione realizzata a Cittaducale possa essere replicata altrove”.

L. S.