Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Magliano Sabina, finanziato il completamento del parcheggio

  • a
  • a
  • a

Finanziato il completamento del parcheggio delle Fontanelle. Era l’inizio degli anni ‘90 quando l’allora assessore ai Lavori pubblici, Adriano Moretti, fece fare un primo studio sulla viabilità di Magliano Sabina. Uno studio rivoluzionario per l’epoca, che prevedeva soluzioni di viabilità veicolare e pedonale per tutto il centro storico. In quel progetto vi erano addirittura inserite idee di arredo e ristrutturazione delle vie e delle piazze e tra queste spiccava il parcheggio delle Fontanelle che era stato inizialmente pensato come una piazza alternativa. Doveva essere una sorta di “anfiteatro”, da cui lo sguardo avrebbe spaziato sulla sottostante Valle del Tevere, e sarebbe potuto essere utilizzato anche per manifestazioni pubbliche e ricreative. All’epoca l’idea non piacque molto, soprattutto agli abitanti della zona che temevano l’invivibilità che ne sarebbe conseguita in quella tranquilla area del paese. Inoltre, vi erano degli orti privati i cui proprietari non vedevano di buon occhio la necessaria cessione. Purtroppo però, la mancanza di fondi – e forse anche di coraggio – non consentì la trasformazione di quel lungimirante studio voluto da Moretti in un progetto concreto da realizzare. Certo è che alcuni spunti del progetto furono comunque tenuti in considerazione, come i 6 parcheggi inseriti nei piani di recupero del centro storico del 2003. Il finanziamento per i lavori di realizzazione del parcheggio delle Fontanelle fu ottenuto nel 2006 (400.000 euro dalla Regione e 250.000 euro di cofinanziamento da parte del Comune tramite mutuo) dall'amministrazione targata Angelo Lini. I lavori furono iniziati dalla prima amministrazione Graziani, ma i fondi iniziali non bastarono per portare a termine l’opera a causa di problemi di contenimento della scarpata e altri problemi legati alla sicurezza degli accessi. Fu quindi realizzato e reso funzionante solo il piano superiore. Oggi la giunta Falcetta ha ottenuto un ulteriore finanziamento di 150.000 euro dalla Regione, che consentirà il completamento del piano interrato: verranno dunque realizzati altri 50 posti auto. Il progetto, ancora in fase di completamento, prevede anche una nuova pavimentazione e la realizzazione e l’adeguamento degli impianti antincendio. Quel parcheggio è una risorsa importante per Magliano, sia per i molti turisti che ultimamente popolano le vie del paese e per gli ospiti dell’Eco Ostello che da lì possono facilmente raggiungere la piazza principale, sia per i residenti del centro che hanno sempre difficoltà a trovare un parcheggio. L’amministrazione è inoltre intenzionata a porre rimedio definitivo all’endemica carenza di aree sosta. È questi giorni la notizia del finanziamento del progetto di riqualificazione della viabilità in via delle Mura, nel tratto sottostante l’ufficio postale. Quella zona rappresenta un punto critico sia per la circolazione veicolare che per la sosta e l’opera in progetto consentirà di risolvere entrambe le questioni.