Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Rieti, Nerola punta sull'ambiente per risollevarsi

Luca Feliziani
  • a
  • a
  • a

Nerola prova a rialzarsi. Provato ma non certo messo ko dal Covid, il peasino mezzo romano e mezzo reatino prova con dignità e orgoglio a riprendersi il ruolo che ha avuto in questi anni. Ci ha pensato in questi giorni la sindaca pasionaria Sabina Granieri a mettere in campo le iniziative per rilanciare il territorio del borgo sabino. Il castello Orsini di Nerola mercoledì pomeriggio ha ospitato la presentazione della campagna digitale post covid su Nerola. La campagna è interamente firmata da uno dei più importanti comunicatori dei nostri tempi Riccardo Pirrone della Kyraweb. Per Pirrone quella di Nerola rappresenta una sfida importante e nello stesso tempo affascinante. Alla presentazione è intervenuto l’assessore regionale al Turismo Giovanna Pugliese che ha apprezzato la campagna volta alla promozione del territorio auspicandolo azioni analoghe per l’intera Sabina.
“La Sabina ha grandi potenzialità turistiche - ha detto Pugliese - bisogna solo unirsi e fare rete massima. Da parte mia c’è e ci sarà sempre la massima disponibilità”.
Alla cerimonia presenti più di 50 operatori del territorio. Da proprietari di b&b, ad agriturismi a residence, presenti anche guide locali e proprietari di agenzie. Numerosa la presenza di amministratori dei paesi vicini, dal sindaco di Sant’Angelo al vice sindaco di Montelibretti, all’assessore di Montorio Romano.
Grsande la soddisfazione del sindaco Sabina Granieri.
“Giornata emozionante dedicata al rilancio e alla promozione della nostra bella terra. La nostra Sabina non ha nulla da invidiare ad altre località. La rete tra comuni, il supporto delle istituzioni e la competenza di specialisti della comunicazione ad alto livello, sono le condizioni principali per arrivare al traguardo: far conoscere al mondo la nostra terra e farla diventare attrattiva turistica. Uniti ce la faremo. Voglio ringraziare tutti i partecipanti in particolare l'assessore regionale Giovanna Pugliese, a Valerio Tabacchi e a Riccardo Pirrone per la sua professionalità e competenza. Ancora grazie a tutti gli operatori presenti e agli amici amministratori dei paesi vicini”.