Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Montopoli di Sabina, asfalto nuovo a Fuori Dazio. L'opposizione: "Grazie a Calisse"

Elisa Sartarelli
  • a
  • a
  • a

Silvio Bucci e Stefano Biscetti, consiglieri di minoranza del gruppo "Noi per Montopoli", annunciano il rifacimento del manto stradale in un tratto del paese.

“Con il sostegno degli amici che ci seguono e ci supportano e con la spinta dell'amico presidente della Provincia di Rieti Mariano Calisse, - affermano Bucci e Biscetti - è stato definitamente assegnato, e quindi reso da subito esecutivo, l’appalto per il rifacimento del manto stradale che dalla località Fuori Dazio attraversa tutto il paese e arriva oltre. Saranno inseriti anche dei dissuasori di velocità in posizioni strategiche che, oltre a far diminuire la velocità di attraversamento da parte dei mezzi, ne attutiranno l'impatto ambientale. Sarà curato molto il limite stradale che va dal cimitero del paese fino a Fuori Dazio, per poter meglio sistemare in un futuro prossimo (orientativamente il prossimo anno) un percorso che consenta un camminamento pedonale dal cimitero del paese sino a Fuori Dazio, con protezione a valle".

Non è mancato una critica alle passate amministrazioni: “Dopo oltre vent'anni di abbandono di queste opere da parte di amministrazioni comunali precedenti (Pci, Pds, Ds e Pd), nonché di colpevoli dimenticanze di Montopoli da parte di amministrazioni provinciali di sinistra, con figure apicali a noi ben note, "Noi per Montopoli", in modo sinergico e convinto, ha portato avanti un progetto che faceva parte del nostro programma. Proseguiremo, e anticipiamo da subito l'ottenimento da parte della Provincia di mettere in sicurezza le tre rotonde delle località Ponte Sfondato, Colonnetta e Poggio Mirteto Scalo con il rilascio finale del verbale di fine lavori, ancora in alto mare e con conseguenti impedimenti ad affidare in manutenzione tali opere. Un'altra grave dimenticanza delle precedenti giunte di sinistra della Provincia”.