Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Fara Sabina elezioni anticipate, nel centrosinistra spunta il nome dell'ex sindaco Mazzeo

Paolo Giomi
  • a
  • a
  • a

Fara Sabina elezioni anticipate, nel centrosinistra spunta il nome dell'ex sindaco Mazzeo. Ancora in alto mare la scelta del candidato sindaco per la coalizione di centrosinistra. Che, incredibile ma vero, torna a pensare ad un clamoroso ritorno, quello di Vincenzo Mazzeo, l’ex sindaco sconfitto proprio da Davide Basilicata, pronto a rimettersi in corsa. Sempre che tutte le anime della coalizione siano d’accordo. E qui casca l’asino, perché secondo i ben informati non poche persone storcerebbero la bocca di fronte ad un “ritorno di fiamma” del genere. In primis quelli del Partito Democratico, sempre più intenzionati a fare quadrato su Paolo Spaziani, nome mal digerito da quelli di articolo uno, coloro che, non a caso, hanno rimesso in posta il nome di Mazzeo.

 

Intanto la coalizione Fara Merita rispedisce al mittente la versione di Roberta Cuneo al buco di bilancio: “Le dichiarazioni dell'ex vicesindaco nonché braccio destro di Basilicata, Roberta Cuneo, ci lascia basiti ed increduli per leggerezza e suprficialità. Si dichiara estranea al Buco di Bilancio ed addossa le colpe, come da tradizione, ‘a quelli di prima’. Nella fattispecie al Basilicata 1, senza però dire che i primi 5 anni di Amministrazione Basilicata avevano come pilastri gli attuali suoi pretoriani (i vari Pinzari, Corradini, Fratini, Bertini) che lasciano ancora una volta ai margini del progetto quelli che sono i problemi del Comune. Noi, da sempre rispettosi delle istituzioni, comunque tendiamo di più a credere ai numeri del consuntivo approvati dal Commissario Prefettizio. E comunque, stia tranquilla la ex vicesindaco, che c'è sempre l'ente terzo per antonomasia quando si parla di numeri, ossia la Corte dei Conti, che verificherà e sentenzierà la verità”.