Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Magliano Sabina, in aumento gli incassi per le multe degli autovelox

Il Comune ha rivisto al rialzo le stime: previsti incassi per 337 mila euro

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

Magliano Sabina, più soldi per riparare strade o potenziare i controlli sulla sicurezza stradale grazie alle multe che arrivano dagli autovelox piazzati ormai da una quindicina d'anni lungo la Flaminia. Che le macchinette piazzate lungo la Statale sono la gallina dalle uova d'oro del bilancio del Comune di Magliano ormai non è più un mistero da anni. Garantiscono introiti sicuri e nemmeno l'emergenza coronavirus ha invertito la tendenza anche perché, nell'ultimo anno, sono entrati in funzione i sistemi di rilevazione di velocità associati alle telecamere del sistema di videosorveglianza che, di fatto, estendono alle 24 ore il controllo sulla statale.

Il risultato è a tutto vantaggio dei conti. Nei giorni scorsi la giunta comunale ha approvato la variazione alla delibera di ripartizione dei proventi delle violazioni al codice della strada che era stata votata alla fine dello scorso anno. A dicembre si prevedeva di ripartire una quota di multe pari a 243.500 euro, ma dopo una relazione del responsabile dell'area vigilanza della fine di maggio, i conti sono stati rivisti al rialzo ed è stata dunque votata una nuova ripartizione che prevede introiti da investire per 337.315 euro, vale a dire 93.815 euro.

L'aumento arriva quasi del tutto dagli introiti per i due autovelox lungo la Flaminia per il quale si prevede un incasso di 180.000 euro, dei quali circa 99 mila euro e spiccioli da ripartire per interventi sulle strade, manutenzioni, nuova segnaletica, potenziamento dei servizi di vigilanza. Per quanto riguarda le altre sanzioni al codice della strada, in particolare quelle legate ai divieti di sosta, nella nuova delibera si stima un introito di 120 mila euro. Ma in questo caso le spese di gestione per il comune devono fare i conti con i costi della convenzione con la società che garantisce il controllo delle aree a pagamento e dunque la quota da ripartire per gli interventi è di 65.436 euro. Per quanto riguarda i soldi degli autovelox dei 99.630, 25 mila euro saranno per le forniture, 45 mila per i servizi e il resto per la sicurezza stradale.

Tra le altre cose proprio nelle scorse settimane il Comune di Magliano Sabina ha messo a bilancio circa 33 mila euro di entrate dovute all'accordo con il confinante comune umbro di Otricoli con il quale si gestisce in comune il servizio di polizia municipale.