Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Elezioni anticipate a Fara in Sabina. Calabrese (Italia Viva): "Non saremo sgabello di nessuno, parleremo con tutti i candidati"

L'ex presidente della Provincia: "Puntiamo a un posto in consiglio comunale"

  • a
  • a
  • a

Elezioni anticipate a Fara in Sabina. Calabrese: "Non saremo sgabello di nessuno, parleremo con tutti i candidati"

Questa la posizione di Giosuè Calabrese, capogruppo nel Comune di Rieti  e membro dell'Assemblea Nazionale di Italia Viva sulle elezioni di Fara Sabina. "Vicende patologiche, compresa la scomparsa del sindaco di Montenero, vedranno alcuni comuni della provincia impegnati nella prossima consultazione elettorale di fine estate. Italia Viva impegnerà i propri iscritti e simpatizzanti per veicolare sui territori interessati le proprie idee e i propri programmi ancorati a un senso di forte responsabilità e progettualità in questo difficile momento".
"In particolare - continua - il comune di Fara in Sabina, secondo nella provincia come abitanti e centro di un grande dinamismo imprenditoriale, necessità di una presenza politica che punta a far conquistare ad un proprio rappresentante un posto in consiglio comunale. Italia Viva, anche a Rieti, intende seguire le indicazioni del suo leader nazionale Matteo Renzi improntate ad una forte autonomia ma al tempo stesso ad una piena apertura dei rapporti con le forze politiche per realizzare convergenze utili ai territori ed espressive dei propri convincimenti".

Poi Calabrese traccia la linea per future ed eventuali alleanze: "In questo quadro nessuno pensi che Italia Viva a Fara Sabina sarà lo sgabello al servizio di scelte già confezionate, ma sarà invece aperta e pronta a discutere con tutte le forze in campo per capire quali realmente intendano dar corpo a programmi concreti per un territorio che non può arrestare il proprio processo di crescita per piccole beghe locali. Apriremo quindi un confronto con tutti i candidati per verificare gli spazi di convergenza ovvero la necessità di proporsi ai cittadini con una propria soluzione".