Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Passo Corese, recuperata la stazione Cotral: giovedì 25 giugno nuova inaugurazione

Parteciperanno il sindaco di Montelibretti e il presidente della Regione Zingaretti

Paolo Giomi
  • a
  • a
  • a

 Un primo passo per il rilancio dell’interscambio gomma-rotaia di Passo Corese è concluso. Giovedì 25 giugno verrà inaugurata la nuova e riqualificata autostazione Cotral di località Prato dell’Olmo, al termine dei lavori finanziati interamente dall’azienda regionale del trasporto su gomma, e coordinati dal Comune di Montelibretti, che ne ha seguito i passi giorno dopo giorno. All’appuntamento, fissato per le ore 11 nel rispetto delle restrizioni dovute all’emergenza sanitaria, parteciperanno (salvo smentite) il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, l’assessore ai trasporti della Garbatella, Mauro Alessandri, l’amministratore delegato di Cotral, Amalia Colaceci, e il sindaco di Montelibretti, Luca Branciani.

Sindaco che ormai da mesi sta portando avanti un articolato (e ambizioso) piano di riqualificazione dell’intero scalo, che prevede, oltre ai lavori di ammodernamento dell’autostazione, anche la rivisitazione dell’intera area di sosta a servizio della stazione ferroviaria Fara Sabina-Montelibretti, con la realizzazione di una porzione di parcheggio a pagamento nella zona del cosiddetto “bipiano”. Non solo. Il piano prevede anche la realizzazione di una maxi-pensilina a protezione del camminamento tra le due stazioni, quella ferroviaria e quella dei bus, per proteggere i pendolari in caso di intemperie meteorologiche. Senza contare l’imminente apertura di un esercizio di bar-tavola calda che resterà pubblico, ma che il Comune di Montelibretti affiderà in gestione a privati nella porzione di edificio adiacente alla stazione Cotral.