Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Roma, controlli speciali nel "ballatoio" di via Giolitti all'Esquilino. Denunciata commerciante

Una commerciante denunciata perché vendeva medicinali senza prescrizione

  • a
  • a
  • a

Proseguono i servizi di controllo del territorio ad “Alto Impatto” disposti dal Questore di Roma, Carmine Esposito, presso il “ballatoio” di via Giolitti.

I controlli sono stati effettuati dagli agenti della polizia del commissariato Esquilino, diretto da Stefania D’Andrea, con la collaborazione della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale, del Reparto Mobile, della Polizia Scientifica, delle Unità Cinofile dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e di personale del Dipartimento Prevenzione della ASL RM/1.

62 le persone controllate di cui 44 cittadini extracomunitari. Tra questi 24 sono stati accompagnati negli in uffici di polizia per accertamenti e, al termine, 9 sono stati condotti presso il locale Gabinetto Interregionale di Polizia Scientifica e successivamente all’ Ufficio Immigrazione per la verifica della loro posizione sul Territorio Nazionale.

Sono state controllate 4 attività commerciali ai cui titolari i poliziotti hanno contestato infrazioni amministrative per inottemperanza alle prescrizioni per il controllo del contagio da Covid-19, come da Ordinanza Regionale Z00047 del 13.06.2020 e, per tali motivi, è stata disposta la chiusura immediata per 5 giorni.

In particolare, per la titolare di un'attività commerciale di via Giolitti, oltre alla chiusura di 5 giorni, è scattata anche la denuncia all’Autorità Giudiziaria per aver posto in commercio medicinali per i quali è prevista obbligatoriamente la vendita dietro prescrizione medica e segnalata all'Ispettorato del Lavoro per la presenza di dipendente non in regola con il contratto di lavoro.

Sequestrati carne e pesce in cattivo stato di conservazione, per un totale di 180 Kg. immediatamente distrutti da personale della Asl presente sul posto. Per tutte le attività commerciali, gestite da cittadini extracomunitari, i poliziotti hanno elevato sanzioni per un totale di 2.800 euro.