Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'Ama vuole 400 mila euro: arriva l'ingiunzione del tribunale

default_image

Paolo Giomi
  • a
  • a
  • a

[Ammonta a quasi 400 mila euro la cifra che Ama Servizi Ambientali rivendica dal Comune di Fara in Sabina, attraverso un decreto ingiuntivo emesso dal Tribunale Civile di Rieti (a firma della dottoressa Ciocca) e notificato agli uffici del Municipio farense qualche giorno fa. Cifra che, secondo la tesi sostenuta dai legali della società romana ormai in liquidazione, che a Fara ha gestito il servizio di igiene urbana fino alla fine del 2011, sarebbe collegata proprio al servizio fornito nel quinquennio 2006-2011. Più i relativi interessi, inseriti nel calcolo totale della presunta “morosità” del Municipio farense.  Presunta perché il Comune di Fara, attraverso delibera di giunta, ha deciso di opporsi al decreto ingiuntivo, come previsto dalla legge.  IL SERVIZIO COMPLETO SUL CORRIERE DI RIETI E DELLA SABINA IN EDICOLA IL 2 AGOSTO