Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vailog e Consorzio industriale aprono le porte ad Amazon

Esplora:
default_image

Paolo Giomi
  • a
  • a
  • a

La Vailog e il Consorzio per lo sviluppo industriale della provincia di Rieti “aprono le porte” di Passo Corese al secondo centro di distribuzione di Amazon in Italia. Nero su bianco il nome del colosso americano dell'e-commerce, come è noto, ancora non c'è, ma le voci sull'insediamento del più grande negozio virtuale del mondo si fanno sempre più insistenti, e non negli ambienti politici come nelle ultime settimane, ma in quelli industriali, dove poi le decisioni diventano vere a tutti gli effetti. Al di là delle dichiarazioni di facciata. Perché reali e concrete erano le possibilità non solo che Amazon potesse prendere dimora altrove - su Monterotondo, per esempio, ha pesato e non poco la necessità di adottare una lunga e decisiva variante al piano urbanistico del nucleo dello Scalo, in quanto la zona è soggetta alle esondazioni del Tevere -, ma anche che altri soggetti potessero essere interessati a Passo Corese. Nomi prestigiosi come Leroy Merlin, cliente Vailog, o un altro big del commercio online come Zalando, che proprio oggi ha annunciato l'apertura di un centro di smistamento merci a Pavia.