Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Al Palio del Velluto il corteo storicocon i rappresentanti dei Sesti

Monica Puliti
  • a
  • a
  • a

Ha preso il via - con la premiazione del concorso di scrittura creatina “Nella penna il sogno e l'avventura”, l'apertura delle taverne e il corteo per l'investitura dei cavalieri con la consegna delle chiavi della città di Leonessa al capitano del popolo e la benedizione dei cavalieri - il programma della quattro giorni nella quale si articola il Palio del velluto 2015. Numerosi gli eventi anche di questa seconda giornata che si è aperta alle 9 con il banditore che ha annunciato l'inizio del Palio; alle 10.45 l'esibizione dei tamburini del Palio del Velluto e alle 11 conferenza e laboratorio al chiostro di San Francesco; si è tenuta contestualmente la seconda eliminatoria della gara Palla Grossa (la prima ieri, venerdì) e alle 11.30 l'esibizione dei tamburini di Forcamelone. Alle 12 l'accademia per i più piccoli, alla scoperta delle armi e dell'arte di combattere (piazza 4 Novembre) e alle 12.30 apertura delle taverne; alle 16.30 corteo storico con le rappresentanze dei Sesti e finale di Palla Grossa e gara del pane; alle 19.30 apertura delle taverne e alle 21.45, nell'ambito dello spettacolo equestre, “Pegaso e la Luna I cavalli a Leonessa tra storia e legenda” a cura dell'Ente Palio del Velluto con allevamento Chimera e la partecipazione di Fabiana Conti.