Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Falso e turbativa di gara: indagatiil sindaco e il presidente dell'Asm

Esplora:

Monica Puliti
  • a
  • a
  • a

Il sindaco Petrangeli e il presidente dell'Asm risultano indagati in concorso tra loro per falso e turbativa di gara. La municipalizzata di Rieti risultava idonea a partecipare all'appalto riguardante il servizio di igiene urbana, raccolta e trasporto dei rifiuti nel comune di Cittaducale grazie a percentuali che sarebbero state aumentate ed avallate da una nota redatta dal primo cittadino di Rieti, Comune già socio di maggioranza della società, ma nettamente inferiori a quelle rilevate dalle indagini della Forestale. È quanto emerge dall'attività di indagine iniziata a metà del 2014, svolta dal personale Forestale della Sezione di Polizia Giudiziaria, coordinata dal Sostituto Procuratore della Repubblica Lorenzo Francia. Nel capitolato di gara erano definiti parametri specifici per i partecipanti riguardanti la percentuale di raccolta differenziata operata dal Comune, ma durante le indagini sarebbero emerse discrepanze sostanziali nei parametri dichiarati dal presidente dell'Azienda Servizi Municipali e quelli prescritti. In particolare le dichiarazioni rese dal Presidente Azienda Servizi Municipali prima e dal sindaco di Rieti dopo, avrebbero indotto in errore la commissione di gara del Comune di Cittaducale facendo ammettere la Municipalizzata nonostante di fatto non avrebbe avuto titolo a partecipare.