Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Impianto smaltimento inertil'Arpa chiede lo stop

Monica Puliti
  • a
  • a
  • a

La notizia non è ancora ufficiale, ma secondo quanto appreso l'Arpa avrebbe presentato formale richiesta di stop ai lavori di realizzazione dell'impianto di trattamento di inerti a Fonte Nocera, progetto al centro di una grande battaglia tra la ditta che sta realizzando l'opera e un insieme di comitati civici e amministrazioni comunali (o rappresentanze consiliari) del territorio. Il motivo della “sospensiva” apparentemente chiesta dall'Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale sarebbe nel mancato adeguamento della valutazione di impatto ambientale alle nuove normative entrate in vigore il primo gennaio. Questo, almeno, è quanto sostengono nel quartier generale del comitato “no discarica Fonte Nocera”, dove in attesa di approfondire una notizia che, se confermata, cambierebbe e non poco la situazione attuale, è stato convocato un nuovo incontro. Secondo la ricostruzione del comitato, addirittura la richiesta di sospensiva dell'Arpa sarebbe stata protocollata in Comune venerdì scorso, ricostruzione che però non coincide con quanto sostenuto dai titolari della Ress. I quali, contattati telefonicamente, non solo dicono di non essere a conoscenza della richiesta dell'Arpa, ma di proseguire nella tabella di marcia dei lavori.