I fratelli karamazov

SPETTACOLO

Al teatro Flavio di Rieti va in scena "I fratelli Karamazov"

28.02.2020 - 18:06

0

La Compagnia Mauri-Sturno in collaborazione con il Teatro della Toscana-Teatro Nazionale mette in scena I Fratelli Karamazov, l’ultimo grandioso romanzo scritto da Fëdor Dostoevskij, nell’ambito della stagione teatrale del Teatro Flavio Vespasiano il 29 febbraio ore 21.00 e 1 marzo ore 17.30, realizzata grazie alla collaborazione tra il Comune di Rieti e ATCL – Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio. Di questo allestimento, versione teatrale di Glauco Mauri e Matteo Tarasco, frutto di un grande lavoro di smontaggio e rimontaggio dei capitoli fondamentali del romanzo, la regia è di Matteo Tarasco. Glauco Mauri, che da giovanissimo (22 anni) ottenne un grande successo personale nel ruolo del fratellastro-servo Smerdjakov diretto da Andrè Barsacq, accanto a Memo Benassi, Lilla Brignone, Gianni Santuccio, Enrico Maria Salerno, è oggi il dissoluto e senza scrupoli Fëdor Pavlovič Karamazov. Roberto Sturno dà voce e corpo a Ivàn Karamazov, il più intellettuale e tormentato dei fratelli. Accanto a loro: Paolo Lorimer (lo Starec Zosima), Laurence Mazzoni (Dmitrij Karamazov), Pavel Zelinskiy (Alekséj Karamazov), Gabriele Anagni (Smerdjakov), Maria Chiara Centorami (Katerina Ivanova), Viviana Altieri (Grušen’ka). Le scene sono di Francesco Ghisu, i costumi di Chiara Aversano, le musiche di Giovanni Zappalorto, le luci di Alberto Biondi.«Per ben due volte la nostra compagnia ha raccontato Dostoevskij. Due assoluti capolavori: L’idiota e Delitto e castigo» così racconta Glauco Mauri. «Dostoevskij, Shakespeare e Beckett sono stati i tre grandi autori che mi hanno aiutato a tentare di capire la vita: la immensa tavolozza dei colori dell’animo umano di Shakespeare, la tragedia del vivere che diventa farsa e la farsa del vivere che diventa tragedia di Beckett e Dostoevskij che mi ha fatto capire la magnifica responsabilità che ha l’uomo di comprendere l’uomo. Dostoevskij non giudica mai: racconta la vita anche nei suoi aspetti più negativi con sempre una grande pietà per quell’essere meraviglioso e a volte orrendo che è l’essere umano. La famiglia Karamazov devastata da litigi, violenze, incomprensioni, da un odio che può giungere al delitto, oggi come oggi appare, purtroppo, un esempio di questa nostra società così incline all’incapacità di comprendersi e di aiutarsi. Anche il sentimento dell’amore spesso viene distorto in un desiderio insensato di violenza. Così sono i Karamazov - Così siamo noi? Ma Dostoevskij è un grande poeta dell’animo umano e anche da una terribile storia riesce a donarci bellezza e poesia». Dostoevskij per i suoi romanzi traeva spunto dalle cronache e dai casi giudiziari del suo tempo, ma anche dalle traumatiche esperienze personali, la morte violenta del padre, la propria condanna a morte, poi commutata ai lavori forzati in Siberia, il suo stesso tormento religioso: “Il tema principale de I Fratelli Karamazov è lo stesso di cui ho sofferto consciamente o inconsciamente per tutta la vita: l’esistenza di Dio”. La storia de I Fratelli Karamazov ruota attorno ai complessi rapporti della famiglia Karamazov, sotto l’apparenza da canovaccio di un romanzo giallo cela il dramma spirituale che scaturisce dal conflitto tra la fede e un mondo senza Dio. “L’ultimo romanzo di Fëdor Dostoevskij – scrive Matteo Tarasco nelle sue note – ha la grandezza e la forza di un inferno dantesco, è una comédie humaine alla russa, dove bestie umane si agitano sulla scena del mondo, dove il denaro, il fango e il sangue scorrono insieme. Una storia assoluta, spietata, estrema, senza margini di riscatto”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sisma L'Aquila, sindaco Biondi: “11 anni da tragedia, ma oggi abbracciamo anche vittime coronavirus”

Sisma L'Aquila, sindaco Biondi: “11 anni da tragedia, ma oggi abbracciamo anche vittime coronavirus”

(Agenzia Vista) Aquila, 06 aprile 2020 Sisma L'Aquila, sindaco Biondi: “11 anni da tragedia, ma oggi abbracciamo anche vittime coronavirus” “11 anni dal sisma ma oggi l’Aquila abbraccia anche vittime coronavirus” queste le parole del sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi per ricordare le vittime del sisma che ha colpito la città 11 anni fa. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista....

 
Coronavirus, tutorial birmani, dai jingle alla premio Nobel Pace

Coronavirus, tutorial birmani, dai jingle alla premio Nobel Pace

Milano, 6 apr. (askanews) - Un paese completamente isolato fino al 2011, la Birmania si chiude nuovamente alla minaccia del coronavirus e gli ex prigionieri politici dispensano consigli su come vivere al meglio la quarantena. Ecco il jingle "Go Away Corona" e un tutorial della Nobel per la Pace birmana Aung San Suu Kyi, che di recente ha aperto anche la sua prima pagina Facebook.

 
Coronavirus Usa, Trump: "Questa guerra finirà e riapriremo il Paese"

Coronavirus Usa, Trump: "Questa guerra finirà e riapriremo il Paese"

(Agenzia Vista) Usa, 06 aprile 2020 SOTTOTITOLI Coronavirus Usa, Trump: "Questa guerra finirà e riapriremo il Paese" Il presidente americano Donald Trump durante una conferenza stampa per fare il punto sull'emergenza coronavirus: "Continueremo a usare ogni potere, ogni autorità, ogni singola risorsa che abbiamo per preservare la salute dei nostri cittadini e la loro sicurezza e per fare in modo ...

 
Istat: 1 famiglia su 3 non ha tablet o pc a casa. Al Sud 4 su 10

Istat: 1 famiglia su 3 non ha tablet o pc a casa. Al Sud 4 su 10

Roma, 6 apr. (askanews) - In tempi di didattica a distanza e smartworking a causa del coronavirus, fanno riflettere i dati dell'Istat, secondo cui un terzo delle famiglie italiane non ha computer o tablet in casa. Negli anni 2018-2019, rileva l'Istituto di statistica in un'indagine su "Spazi in casa e disponibilità di computer per bambini e ragazzi", il 33,8% delle famiglie non ha un computer o ...

 
Stasera in tv, programmi e film lunedì 6 aprile 2020: Commissario Montalbano su Rai1, Harry Potter su Italia1

Televisione

Stasera in tv, programmi e film lunedì 6 aprile 2020: Commissario Montalbano su Rai1, Harry Potter su Italia1

Programmi e film di stasera, lunedì 6 aprile 2020. Su Rai1 ecco "Il Commissario Montalbano" mentre su Italia Uno c'è la prima parte di "Harry Potter e i Doni della morte". La ...

06.04.2020

La Casa di Carta 4, Taylor Mega su Tik Tok con la voce di Nairobi: "Berlino è fuori gioco, prendo il comando"

Social

Video la Casa di Carta 4, Taylor Mega su Tik Tok con la voce di Nairobi

Anche Taylor Mega si fa contagiare dalla quarta edizione della Casa di Carta e su Tik Tok si lancia nel più classico dei giochini di doppiaggio. La scena è quella in cui ...

06.04.2020

"Fantozzi subisce ancora" sul Canale Nove, torna il ragioniere più umiliato d'Italia

cinema

"Fantozzi subisce ancora" sul Canale Nove, torna il ragioniere più umiliato d'Italia

Arrivò nei cinema nel 1983 e collezionò record di incassi al botteghino, ma "Fantozzi subisce ancora" resta una pellicola cult della saga che ha per protagonista il servile ...

06.04.2020