Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Riunione in Prefettura, Comune e Asl di Rieti pronti per l'emergenza

Monica Puliti
  • a
  • a
  • a

Terminato l'incontro in Prefettura per fare il punto su possibili interventi e gestione di ipotetici, perché al momento non ci sono né sospetti, né casi conclamati, di influenza da Coronavirus a Rieti. Seduti al tavolo il sindaco Antonio Cicchetti, il Direttore Generale della Asl, Marinella D'Innocenzo, l'assessore alla Protezione Civile, Onorina Domeniconi, Prefetto, Questore, Vigili del Fuoco. Uscito dal Palazzo di Governo il primo cittadino ha ribadito che “dobbiamo stare tutti tranquilli perché sono state vagliate tutte le possibilità con i vertici dell'Azienda Sanitaria Locale con cui si è discusso anche della gestione di possibili casi a Rieti che ad oggi non risultano, ma in quel caso saremmo pronti ad affrontarli”. Anche per le scuole l'invito è alla serenità perché “la situazione è assolutamente tranquilla”. Anche il direttore generale della Asl, D'Innocenzo, sottolinea che “la situazione è costantemente monitorata secondo le linee guida del Ministero della Sanità e Regione Lazio. L'invito ai cittadini è di recepire informazioni solo da fonti ufficiali”. Domeniconi, assessore alla Protezione Civile, si dice soddisfatta e che “durante la riunione ci siamo coordinati con il direttore della Asl per le linee guida. Siamo pronti ad affrontare eventuali emergenze. Invitiamo i cittadini che dovessero avvertire sintomi sospetti di non recarsi assolutamente al pronto soccorso ma di contattare il medico di base che metterà in moto la macchina dei controlli”. pa. cor.