Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Inaugurata la "Casa di riposo Padre Pio" nel Reatino. Due anni fa vi morì un'anziana per intossicazione

Monica Puliti
  • a
  • a
  • a

Taglio del nastro per la “Casa di riposo Padre Pio” di Borgorose, con il sindaco Mariano Calisse, la direttrice generale della Asl Marinella D'Innocenzo e Marilisa Gallina, che ha rilevato la struttura della comunità alloggio per anziani (dai 60 anni in su, anche non autosufficienti), restituendo al territorio un servizio venuto meno in circostanze tragiche. Era il 5 gennaio 2016, quando, probabilmente per il malfunzionamento di una canna fumaria, ci fu un'intossicazione da monossido di carbonio, che causò la morte di una donna di 78 anni e l'intossicazione di alcuni anziani. L'immobile è stato dissequestrato un anno fa e Marilisa Gallina, educatrice con un master in neuropsicologia clinica e cognitiva, con esperienza nel settore delle demenze senili, ha pensato di realizzare il suo sogno. Rinnovata e all'avanguardia, la struttura splende nuovamente. F. S.