Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il sindaco di Greccio: "Papa Bergoglio lascia un ricordo indelebile"

Monica Puliti
  • a
  • a
  • a

Il sindaco Emiliano Fabi si porterà dietro per tutta la vita questa giornata. Giovane e da pochi mesi primo cittadino di Greccio, ieri (domenica primo dicembre) ha avuto il gravoso ma straordinario compito di fare gli onori di casa a un ospite speciale: papa Francesco, che per la seconda volta ha visitato il santuario francescano. “E' stata una giornata straordinaria, per me per il mio paese, ma credo per tutto il territorio” commenta Fabi. “Siamo orgogliosi che il Santo Padre abbia scelto Greccio per lanciare un messaggio a tutti sull'importanza del presepe. Un messaggio che a distanza di tanti secoli rimane di una attualità stringente”. Un contatto stretto con papa Bergoglio con il dono offerto dalla città di Greccio rappresentato da un piatto in ceramica che immortala questa giornata. “Ci ha ringraziato per il pensiero e per questa giornata intensa, lui è molto legato a questi luoghi che sente suoi da sempre. Poi ci ha donato la Lettera Apostolica che ora con grande cura vogliamo esporre nel nostro museo per ricordare per sempre questo evento che segna la vita di tutti noi e che ci porteremo dietro per sempre”. F.L.