raccolta olive

RIETI

Fondi per l'olivicoltura, arriva il bando

14.11.2019 - 21:46

0

Situazione in lieve miglioramento ma ancora critica per quel che riguarda la produzione di olio nel Reatino. A descriverla basta qualche dato: gli effetti del Burian, che a febbraio dell’anno scorso ha quasi azzerato il raccolto con perdite fino all’80% (stimate in 40 milioni di euro), si sono fatti sentire anche quest’anno con una produzione dimezzata e, addirittura, ridotta a un terzo (annullato cioè il 70% del raccolto) nei territori a ridosso della Salaria per Roma, da Osteria Nuova a Passo Corese, dove si è incuneato il vento gelido proveniente dalla Siberia.  “Un danno - commenta il presidente di Coldiretti Rieti, Alan Risolo - per certi aspetti permanente, perché il potenziale produttivo antecedente l’ondata di maltempo non ci sarà più, ma potrà essere garantito soltanto dalle nuove coltivazioni”. Risolo si dice ottimista sull’arrivo delle misure a sostegno delle aziende del settore - che nel Reatino sono circa diecimila - avendo, la Coldiretti, lavorato in questi lunghi mesi con la Regione Lazio per il riconoscimento dello stato di calamità, legato al mancato guadagno per il calo della produzione olivicola e agli investimenti delle aziende del settore. Che, vale la pena sottolineare, incide per il 20% sull’economia laziale, considerato anche che la superificie coltivabile del territorio reatino è occupata per il 45% da oliveti (15 mila ettari complessivi), numeri che la dicono lunga sul peso economico di questo settore produttivo che, come ben noto, vanta un marchio dop, quello dell’olio dop della Sabina.  “Gli olivi nel Reatino sono dappertutto, in Sabina in particolare, ma anche nel resto del territorio” aggiunge Risolo che, tornando alle risorse economiche legate allo stato di calamità, fa presente come non sia ancora possibile quantificare gli aiuti che verranno messi a disposizione delle imprese.  “Il bando è in arrivo - chiarisce -, ma il quantum è legato alle domande dei produttori. La Regione Lazio, cioè, è pronta a fare un passo in più nel caso in cui dal territorio giungerà un’adeguata richiesta di sostegno”. Aggiungendo la sua totale fiducia nell’arrivo dei contributi: “Con la Regione - ribadisce - è stato fatto un lavoro importante che presto produrrà i suoi frutti. Siamo certi che diventeranno quanto prima realtà le misure per compensare i mancati redditi della categoria e per sostenerla nei futuri investimenti aziendali”. Misure che la maggior parte delle diecimila imprese del settore sono pronte a “sfruttare” per rimettere in moto il comparto olivicolo, che dà lavoro a intere famiglie.

Monica Puliti

Leggi anche Olivicoltura in Sabina da profondo rosso

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sardine a Bologna, Piazza VIII Agosto gremita di gente

Sardine a Bologna, Piazza VIII Agosto gremita di gente

(Agenzia Vista) Bologna, 19 gennaio 2020 Sardine a Bologna, Piazza VIII Agosto gremita di gente A Bologna l'evento delle sardine in Piazza VIII Agosto / fonte 6000 Sardine Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Berlusconi: "Sardine poco credibili"

Berlusconi: "Sardine poco credibili"

(Agenzia Vista) Arcore, 19 gennaio 2020 Berlusconi: "Sardine poco credibili" Il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, in un video messaggio su FB: "La sinistra affonda le sue radici nell’ideologia comunista e attribuisce allo Stato un potere totale sui suoi sudditi, sui cittadini i cui diritti sono conferiti dallo Stato che quindi può diminuirli e cancellarli a sua discrezione" Fonte: ...

 
Libia, Conte: "Ue non è arrivata tardi, Italia c'è sempre stata"

Libia, Conte: "Ue non è arrivata tardi, Italia c'è sempre stata"

(Agenzia Vista) Berlino, 19 gennaio 2020 Libia, Conte: "Ue non è arrivata tardi, Italia c'è sempre stata" "Ue non è arrivata tardi, Italia c'è sempre stata". Così il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, incontrando la stampa a Berlino a margine di un bilaterale con il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Libia, Salamè: "Con accordo politico forte necessari meno soldati per cessate il fuoco" SOTTOTITOLI

Libia, Salamè: "Con accordo politico forte necessari meno soldati per cessate il fuoco" SOTTOTITOLI

(Agenzia Vista) Berlino, 19 gennaio 2020 Libia, Salamè: "Con accordo politico forte necessari meno soldati per cessate il fuoco" "Dalla mia modesta esperienza in molti conflitti sono giunto alla conclusione che più forte è l’accordo politico, meno soldati sono necessari per monitorare il cessate il fuoco. Se si ha un forte accordo politico non servono tante persone sul campo ma se si ha un ...

 
C'è posta per te di Maria De Filippi, successo ieri sabato 18 gennaio: oltre 5,9 milioni di spettatori

Ascolti

C'è posta per te di Maria De Filippi, successo ieri sabato 18 gennaio: oltre 5,9 milioni di spettatori

Ancora un successo per C'è posta te su Canale 5 condottoda Maria De Filippi.. Ieri, sabato 18 gennaio, le Reti Mediaset si sono aggiudicate prima, seconda serata e 24 ore con,...

19.01.2020

Video Sharon Fonseca, fidanzata di Gianluca Vacchi, super sexy ad un matrimonio: ecco come si è presentata

Social

Video Sharon, fidanzata di Gianluca Vacchi, super sexy al matrimonio

Sharon Fonseca, modella bellissima e fidanzata di Gianluca Vacchi, in tailleur rosso con giacca scollata e quasi aperta che lascia intravedere il seno. Pantaloni ...

19.01.2020

Taylor Mega, foto super sexy con maglietta altezza seno, linguaccia e dito medio

Social

Taylor Mega, foto super sexy con maglietta altezza seno, linguaccia e dito medio

Taylor Mega scatenata su Instagram. La modella e influencer da 2.3 milioni di follower, pubblica una foto particolarmente sexy. L'immagine, postata all'1, è un selfie che la ...

19.01.2020