raccolta olive

RIETI

Fondi per l'olivicoltura, arriva il bando

14.11.2019 - 21:46

0

Situazione in lieve miglioramento ma ancora critica per quel che riguarda la produzione di olio nel Reatino. A descriverla basta qualche dato: gli effetti del Burian, che a febbraio dell’anno scorso ha quasi azzerato il raccolto con perdite fino all’80% (stimate in 40 milioni di euro), si sono fatti sentire anche quest’anno con una produzione dimezzata e, addirittura, ridotta a un terzo (annullato cioè il 70% del raccolto) nei territori a ridosso della Salaria per Roma, da Osteria Nuova a Passo Corese, dove si è incuneato il vento gelido proveniente dalla Siberia.  “Un danno - commenta il presidente di Coldiretti Rieti, Alan Risolo - per certi aspetti permanente, perché il potenziale produttivo antecedente l’ondata di maltempo non ci sarà più, ma potrà essere garantito soltanto dalle nuove coltivazioni”. Risolo si dice ottimista sull’arrivo delle misure a sostegno delle aziende del settore - che nel Reatino sono circa diecimila - avendo, la Coldiretti, lavorato in questi lunghi mesi con la Regione Lazio per il riconoscimento dello stato di calamità, legato al mancato guadagno per il calo della produzione olivicola e agli investimenti delle aziende del settore. Che, vale la pena sottolineare, incide per il 20% sull’economia laziale, considerato anche che la superificie coltivabile del territorio reatino è occupata per il 45% da oliveti (15 mila ettari complessivi), numeri che la dicono lunga sul peso economico di questo settore produttivo che, come ben noto, vanta un marchio dop, quello dell’olio dop della Sabina.  “Gli olivi nel Reatino sono dappertutto, in Sabina in particolare, ma anche nel resto del territorio” aggiunge Risolo che, tornando alle risorse economiche legate allo stato di calamità, fa presente come non sia ancora possibile quantificare gli aiuti che verranno messi a disposizione delle imprese.  “Il bando è in arrivo - chiarisce -, ma il quantum è legato alle domande dei produttori. La Regione Lazio, cioè, è pronta a fare un passo in più nel caso in cui dal territorio giungerà un’adeguata richiesta di sostegno”. Aggiungendo la sua totale fiducia nell’arrivo dei contributi: “Con la Regione - ribadisce - è stato fatto un lavoro importante che presto produrrà i suoi frutti. Siamo certi che diventeranno quanto prima realtà le misure per compensare i mancati redditi della categoria e per sostenerla nei futuri investimenti aziendali”. Misure che la maggior parte delle diecimila imprese del settore sono pronte a “sfruttare” per rimettere in moto il comparto olivicolo, che dà lavoro a intere famiglie.

Monica Puliti

Leggi anche Olivicoltura in Sabina da profondo rosso

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

La casa di carta, quarta serie su Netflix dal 3 aprile. Nairobi vive o muore? Fioccano le indiscrezioni Video
televisione

Video La casa di carta, quarta serie dal 3 aprile. Nairobi vive o muore?

"Fu allora che iniziò la guerra". Finiva con questo annuncio la terza serie de "La casa di carta", la seguitissima fiction Netflix che racconta la storia (di fantasia) della banda capace di mettere a segno il più audace colpo della storia criminale della Spagna. L'ultima puntata ci aveva lasciato con il fiato sospeso: Nairobi colpita a morte, un blindato della polizia fatto saltare in aria dai ...

 
Banksy: il murale delle renne con il senzatetto commuove Instagram
Da vedere

Banksy: il murale delle renne con il senzatetto commuove Instagram

Un video pubblicato su Instagram da Banksy commuove ed emoziona i follower dello street artist inglese. Un nuovo murale è apparso a Birmingham: due renne trainano una panchina, reale non disegnata, dove riposa un senzatetto. Ripreso in un video condiviso sui social con la canzone natalizia “I’ll be home for Christmas” cantata da Joy Williams, come colonna sonora. Boom di like e commenti per il ...

 
InVista Lombardia, lo speciale settimanale

InVista Lombardia, lo speciale settimanale

(Agenzia Vista) Lombardia, 09 dicembre 2019 InVista Lombardia, lo speciale settimanale - Segre e Casellati visitano il Memoriale della Shoah di Milano - Trenord, presentato a Milano il nuovo ETR 521 - L'accensione dell'albero di Natale in Piazza Duomo a Milano Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Totti vuole il quarto figlio, ma Ilary porta in famiglia Donna Paola

La curiosità

Totti vuole il quarto figlio, ma Ilary porta in famiglia Donna Paola

Mentre Francesco Totti spera di convincere Ilary Blasi a mettere in cantiere il quarto figlio, lei porta in casa Donna Paola e la presenta senza veli su Instagram. Anzi, più ...

10.12.2019

La casa di carta, quarta serie su Netflix dal 3 aprile. Nairobi vive o muore? Fioccano le indiscrezioni Video

televisione

Video La casa di carta, quarta serie dal 3 aprile. Nairobi vive o muore?

"Fu allora che iniziò la guerra". Finiva con questo annuncio la terza serie de "La casa di carta", la seguitissima fiction Netflix che racconta la storia (di fantasia) della ...

09.12.2019

Belen e la maestra di tango insieme, la lezione di ballo sensuale che incanta i fan - video

Social

Belen e la maestra di tango insieme, la lezione di ballo sensuale che incanta i fan - video

Belen Rodriguez e il tango. Una passione che da argentina ha nel sangue. Un ballo dove rivela tutta la sua sensualità e per migliorarlo ricorre a lezioni da una maestra ...

09.12.2019