Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Droga, sequestrati beni per un milione e mezzo

Monica Puliti
  • a
  • a
  • a

Maxi sequestro di beni eseguito dai carabinieri della compagnia di Monterotondo, su disposizione della procura di Tivoli, che ieri mattina hanno messo i sigilli a 13 immobili di proprietà di F. B., 42enne residente a Mentana, già in carcere per reati legati allo spaccio di droga. Il maxi-sequestro è il terzo capitolo dell'operazione “Soliti noti”, che ha disarticolato una robusta organizzazione di spaccio in tutto il quadrante nord-est della Capitale. Attività che, come si può evincere dal capitale sequestrato, aveva generato un ingente fonte di guadagno illecito per le menti del sodalizio criminale che operava al confine con Roma. Il provvedimento di sequestro preventivo, per oltre un milione e 500 mila euro di beni, è stato emesso dal tribunale di Roma - sezione specializzata misure di Prevenzione ai sensi del codice antimafia. pa. gio.