abbandono rifiuti

RIETI

Altre 6 fotocamere mobili contro i "furbetti dei rifiuti"

02.11.2019 - 09:26

0

Pugno duro contro gli incivili. Il Comune si dota di 6 nuove fotocamere mobili per reprimere il barbaro fenomeno dell’abbandono dei rifiuti, mentre gli assessori all’ambiente, Claudio Valentini, e alla Polizia municipale, Onorina Domeniconi, promettono che la linea dura proseguirà. L’operazione “tolleranza zero” ha preso le mosse nella primavera scorsa quando per la prima volta nel territorio del capoluogo è stata avviata una collaborazione tra carabinieri forestali e polizia municipale allo scopo di prevenire e soprattutto reprimere la pratica dell’abbandono di rifiuti, a volte anche ingombranti; già alla data del 19 aprile, nel corso di una conferenza stampa, si annunciarono le prime 17 sanzioni. Ad oggi sono oltre 60 le persone sanzionate, soprattutto per abbandoni nelle zone di Casapenta e Castefranco. La multa prevista è di circa 600 euro a persona, cui si aggiunge la pena accessoria della ripulitura del sito. L’impegno dell’amministrazione è confermato dalla dichiarazione congiunta dei due assessori: “Con la nostra Amministrazione - dicono - è stata inaugurata una linea di lotta dura a quelle sacche di inciviltà che purtroppo continuano a essere presenti sul territorio comunale. Facciamo appello al senso civico dei cittadini a non rendersi protagonisti di comportamenti del genere e a segnalare all’amministrazione comunale eventuali situazioni critiche. Siamo però convinti che l’opera di sensibilizzazione non basti più e che, quindi, sia giusto proseguire con la linea dura. Grazie alle nuove telecamere saremo in grado di implementare controlli e sanzioni.” La scelta è ricaduta sull’acquisto di dispositivi mobili proprio allo scopo di monitorare una parte più ampia del territorio e godere dell’“effetto sorpresa” garantito dal non sapere dove e quando gli occhi elettronici verranno posizionati. L’assessore Domeniconi fa anche sapere che l’acquisto di queste dotazioni potrebbe essere seguito da altri. “La situazione sta migliorando - concludono i due amministratori -, ma purtroppo il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti è ancora significativo e noi intendiamo combatterlo con ogni mezzo a disposizione”.

Alessandro Toniolli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

ArcelorMittal, Barbagallo (UIL): “Di questa vicenda, sindacati sono vittime”

ArcelorMittal, Barbagallo (UIL): “Di questa vicenda, sindacati sono vittime”

(Agenzia Vista) Roma, 15 novembre 2019 ArcelorMittal, Barbagallo (UIL): “Di questa vicenda, sindacati sono vittime” “In questa vicenda di questo funerale della siderurgia del nostro Paese, le organizzazioni sindacali sono vittime”, così il segretario generale UIL, Carmelo Barbagallo, a margine dell’incontro con il Ministro dello Sviluppo, Patuanelli. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
ArcelorMittal, Landini (CGIL): “Abbiamo chiesto ad azienda di ritirare revoca”

ArcelorMittal, Landini (CGIL): “Abbiamo chiesto ad azienda di ritirare revoca”

(Agenzia Vista) Roma, 15 novembre 2019 ArcelorMittal, Landini (CGIL): “Abbiamo chiesto ad azienda di ritirare revoca” “Noi abbiamo formalmente chiesto a Mittal di ritirare la revoca e di venire ad un tavolo con il sindacato. Lo scudo crediamo che debba essere reinserito”, così il segretario generale CGIL, Maurizio Landini, a margine dell’incontro con il Ministro dello Sviluppo, Patuanelli. Fonte: ...

 
Emanuele Filiberto: reali stanno tornando. Ma è spot per serie tv

Emanuele Filiberto: reali stanno tornando. Ma è spot per serie tv

Roma, 15 nov. (askanews) - Emanuele Filiberto di Savoia pubblica sulla sua pagina Facebook una sorta di proclama, annunciando che "i reali stanno tornando". Il riferimento però non è al suo Paese di origine, bensì alla serie Netflix The Crown. Di fatto i video pubblicati su Fb sono due: un primo, in cui il discendente di casa Savoia, richiama l'esigenza di stabilità e l'imminente ritorno dei ...

 
ArcelorMittal, Capone (UGL): “C’è un accordo con l’azienda e va rispettato”

ArcelorMittal, Capone (UGL): “C’è un accordo con l’azienda e va rispettato”

(Agenzia Vista) Roma, 15 novembre 2019 ArcelorMittal, Capone (UGL): “C’è un accordo con l’azienda e va rispettato” “Non è andata bene, non abbiamo visto Conte che aveva detto che il problema non era l’immunità mentre l’azienda ha ripetuto che quello è il problema. C’è un accordo che è stato sottoscritto e va rispettato. ”, così il segretario generale UGL, Francesco Paolo Capone, a margine ...

 
Il reatino Davide Rossi continua ad entusiasmare ai live di X Factor

RIETI

Il reatino Davide Rossi continua ad entusiasmare ai live di X Factor

Il cantante reatino Davide Rossi entusiasma il pubblico anche nel quarto live di X Factor interpretando il brano dei Queen “Don’t stop me now”. Giudizi positivi da parte dei ...

15.11.2019

Elena Arvigo

CASPERIA

Al teatro "Non domandarmi di me, Marta mia"

Fa riferimento a uno dei carteggi più appassionanti e allo storia d’amore tra Luigi Pirandello e l’attrice Marta Abba lo spettacolo "Non domandarmi di me, Martia mia" di ...

07.11.2019

All'Auditorium San Giorgio dopo Savagnone concerto d'organo e percussioni

RIETI

All'Auditorium San Giorgio dopo Savagnone concerto d'organo e percussioni

La sfida di interessare ragazzi di diverse età ad un repertorio come quello contemporaneo colto, è perfettamente riuscita. Con il suo entusiasmo e con la freschezza e ...

26.10.2019