Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

"Vietato dare da mangiare ai cinghiali". Così il sindaco prova a fermare l'invasione

Esplora:

Monica Puliti
  • a
  • a
  • a

Emergenza cinghiali a Castelnuovo di Porto tanto che il sindaco Riccardo Travaglini ha deciso di firmare un'ordinanza per contrastare “il fenomeno della presenza di ungulati (cinghiali) all'interno del centro abitato a tutela della pubblica e privata incolumità”. Il primo cittadino ha deciso di imporre il divieto “di fornire, bevande, alimenti o cibi di qualsiasi tipo, compresi gli scarti alimentari delle cucine private e/o pubbliche, agli ungulati "suidi" dopo le numerose segnalazioni che sono arrivate al Comune negli ultimi giorni di agosto. La commistione della scarsa cura di diversi terreni privati e l'abitudine di qualcuno di dare da mangiare a questi animali ha portato all'avvistamento dei cinghiali nel “centro abitato, anche nelle ore diurne, nelle aree pubbliche e private – si legge nell'ordinanza - soggette ad uso pubblico, strade, piazze, viali, distacchi, cortili, nei giardini e parchi pubblici con potenziali rischi per la sicurezza delle persone, sia per i frequentatori delle aree verdi sia per gli automobilisti e motociclisti data la presenza degli ungulati anche sulla carreggiata”. Nell'ordinanza poi si fa riferimento anche ai pericoli ai livelli di salute per le malattie che portano i cinghiali e che potrebbero contagiare anche l'uomo. Il sindaco Travaglini spiega che il Comune, tutto sommato, non può fare molto se prima non scendono in campo l'Area Metropolitana e la Regione Lazio, chiamate dal primo cittadino a prendere di petto la situazione e pensando ad un piano organico per arginare il fenomeno. Travaglini ha poi ordinato a tutti i proprietari terreni di “tenere una buona manutenzione” i loro terreni mentre gli abitanti “sono tenuti ad una corretta collocazione dei contenitori dei rifiuti domestici, raccolti con il sistema del porta a porta, in modo tale da evitare che gli animali possano rovistare all'interno”. La popolazione dovrà collaborare con la Polizia Locale segnalando i cinghiali avvistati mentre sono stati avvisati i proprietari dei cani di tenerli sempre al guinzaglio. Infine, con questa ordinanza, “la polizia locale di Città Metropolitana Di Roma Capitale, è stata autorizzata ad intervenire allo scopo di prevenire ed eliminare gravi pericoli per l'incolumità pubblica, nonché per la sicurezza della circolazione stradale, alla cattura e/o all'allontanamento di cinghiali selvatici allo stato brado che siano potenzialmente pericolosi sia nelle zone centrali che periferiche del Comune Di Castelnuovo Di Porto”. Matteo Torrioli