matrimonio

AMATRICE

Si è sposata la coppia amatriciana "adottata" dalla cittadina di Gualdo Tadino

09.09.2019 - 16:32

0

Il progetto “Gualdo adotta una famiglia”, raccolta fondi lanciata dall’amministrazione comunale umbra con la collaborazione di Unitalsi, Protezione civile Area Centro Italia e il Cvs in favore della famiglia Galli di Amatrice, dopo il tragico terremoto di tre anni fa, ha visto aggiungere un ulteriore tassello al proprio percorso. La famiglia amatriciana “adottata” dalla città di Gualdo Tadino, infatti, dopo anni di sacrifici e amore, ha visto celebrare il matrimonio tra Claudia e Gaetano, proprio nel borgo simbolo del sisma 2016. Per la speciale occasione erano presenti il sindaco di Gualdo Tadino, Massimiliano Presciutti (testimone degli sposi), e una delegazione di circa 25 persone arrivate appositamente dalla cittadina umbra. Va ricordato come il progetto sia un percorso iniziato poche ore dopo il terremoto che ha colpito il 24 agosto 2016 Amatrice e che nel corso degli anni ha visto un contributo concreto (con l’installazione di tre moduli abitativi) da parte dei cittadini e delle associazioni gualdesi e non solo. Aiuti in questi anni sono infatti arrivati, sostenendo l’iniziativa, anche dalle città di Musile di Piave, Avellino, Sassuolo e Auden le Tiche. Tutti coloro che hanno sostenuto l’iniziativa hanno mostrato grande solidarietà e sensibilità e ciò ha permesso alla famiglia amatriciana adottata di vivere in questi anni con maggiore serenità, nonostante le tante difficoltà causate dal sisma, e di poter coronare il sogno di convolare a nozze, che si è realizzato ieri. “Quasi non mi sembra vero - ha detto il sindaco - oggi (sabato 7, ndr)) abbiamo vissuto un giornata memorabile, un sogno che si è avverato, un altro passo verso la normalità per Claudia, Gaetano e tutta la loro splendida famiglia, che abbiamo adottato grazie anche alla nostra città che ha mostrato il volto migliore di sé. Ormai il rapporto che ci lega alla comunità di Amatrice è indissolubile, ringrazio davvero tutti, in particolare Corrado Pompei, vero motore di questa iniziativa, che può definirsi a tutti gli effetti un esempio di solidarietà praticata quotidianamente”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

19-11-19 Zaia: "Basta insulti ai Veneti, mio compito è difendereli, quereliamo"

19-11-19 Zaia: "Basta insulti ai Veneti, mio compito è difendereli, quereliamo"

(Agenzia Vista) Venezia, 20 novembre 2019 Zaia: "Basta insulti ai Veneti, mio compito è difendereli, quereliamo" "Ne abbiamo sentite di tutti i colori, da "annegate" a "volete l'autonomia, ora salvatevi da soli". Non ho perso tempo in polemiche perché si stava risolvendo un'emergenza e su quella eravamo concentrati. Ma oggi voglio assolvere al mandato che mi è stato dato: difendere i veneti. ...

 
19-11-19 De Luca: "Dialogo col M5s? Non parlo più di politica politicante, solo fatti concreti"

19-11-19 De Luca: "Dialogo col M5s? Non parlo più di politica politicante, solo fatti concreti"

(Agenzia Vista) Napoli, 20 novembre 2019 De Luca: "Dialogo col M5s? Non parlo più di politica politicante, solo fatti concreti" "Io sono contro la politica politicante, contro la demagogia. Mi sono candidato in nome di un programma che stiamo rispettando. I bisogni e gli impegni assunti con le famiglie campane contano molto di più delle bandiere di partito. Le coalizioni, la politica politicante, ...

 
19-11-19 Affidi, Bonafede: "Arrivati a composizione squadra speciale protezione minori"

19-11-19 Affidi, Bonafede: "Arrivati a composizione squadra speciale protezione minori"

(Agenzia Vista) Roma, 20 novembre 2019 Protezione minori, Bonafede, arrivati alla composizione della squadra speciale "Arrivati alla composizione della squadra speciale per la protezione dei minori". Così il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, durante la conferenza stampa di presentazione della squadra speciale per la protezione dei minori. Fonte: Facebook/Alfonso Bonafede Fonte: Agenzia ...

 
Dove tutto ebbe inzio: Birra Peroni in mostra a Vigevano

Dove tutto ebbe inzio: Birra Peroni in mostra a Vigevano

Milano, 20 nov. (askanews) - Cosa ci fa una cassa di birra Peroni nel Museo dell'imprenditoria di Vigevano, comune del Pavese a circa 40 chilometri da Milano? La risposta è nelle origini di questa industria birarria italiana, perchè qui il genio imprenditoriale di Francesco Peroni scelse di mettere le radici della sua fabbrica e sempre qui forgiò la sua visione strategica. Oggi questa fetta di ...

 
Presentata la stagione teatrale, al Flavio grandi interpreti e novità

RIETI

Presentata la stagione teatrale del Flavio

La stagione 2019-2020 del Teatro Flavio Vespasiano parte con una grande novità, figlia dello straordinario risultato in termini di numero di abbonati della passata stagione: ...

18.11.2019

Al teatro Flavio Vespasiano concerto di Natale con Imaani

RIETI

Al teatro Flavio concerto
di Natale con Imaani

Tempo di Natale, tempo di “Gospel & Jazz”! La rassegna, promossa dall’Associazione “D’altroCanto” e patrocinata dal Comune di Rieti, è giunta infatti, di sold out in sold out,...

18.11.2019

Renato Zero scatenato con i fans: "Bisogna darsi appuntamento anche per..."

Il concerto

Renato Zero scatenato con i fan: "Bisogna darsi appuntamento anche per..."

"Siamo ridotti così. Ormai bisogna darsi un appuntamento anche per...". Uno scatenato Renato Zero ringrazia i fans a modo suo durante il secondo concerto di Firenze in un ...

16.11.2019