Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Petrangeli gela tutti"L'assessore lo faccio io"

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

“L'assessore lo faccio io, non ci sarà nessun cambio in giunta”. Metà pomeriggio di domenica, Simone Petrangeli, è chiaro al telefono e mostra i muscoli. Se qualcuno, per esempio il Pd, pensa di tenerlo sulla graticola dopo le dimissioni dell'assessore Cecilia è avvisato. Per adesso il primo cittadino è intenzionato a tirare dritto. Se le dimissioni dell'assessore all'Urbanistica sono state, alla fine, inevitabili il sindaco non è disposto a mettere in discussione la struttura e soprattutto le politiche urbanistiche sin qui portate avanti.  I fari, o le orecchie, sono tutte puntate su via Cintia dove c'è la sede del Pd. Ma finora i democrat hanno mantenuto un freddo distacco. Nemmeno una parola, o quasi. Infatti il capogruppo Alessandro Fiorenza, mica uno qualunque, ha ripetuto ciò che aveva detto già mesi fa: “Serve un assessore politico”. Ma Petrangeli per adesso non ne vuole sentir parlare: “Decido io cosa fare, è una mia prerogativa da sindaco”. Ci saranno cambiamenti nella struttura della giunta? “No - risponde secco Petrangeli - l'assessore lo farò io e porterò avanti tutte le politiche urbanistiche che abbiamo studiato finora, non entrerà nessuno in giunta e non ci saranno cambiamenti". SERVIZIO COMPLETO  SULL'EDIZIONE DEL 3 NOVEMBRE DEL CORRIERE DI RIETI E DELLA SABINA