Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tivoli, egiziano ucciso a coltellate. Era titolare di frutteria, arrestato connazionale

Controlli dei carabinieri

Il presunto assassino fermato poco lontano con il coltello in tasca e i vestiti sporchi di sangue

  • a
  • a
  • a

Tivoli, egiziano ucciso a coltellate. Era titolare di frutteria, arrestato connazionale

Aveva 29 anni l’egiziano accoltellato al torace e ucciso nel pomeriggio del 29 giugno a Tivoli ed era titolare del negozio di frutta L’Angolo della Frutta in via Sardegna. Da una prima ricostruzione dei carabinieri della compagnia di Tivoli, che hanno arrestato un altro egiziano di 20 anni, l’omicidio sarebbe avvenuto per una lite scoppiata per futili motivi. Il 20enne è stato bloccato dai militari a poche centinaia di metri dal luogo del delitto con l’arma in tasca e i vestiti sporchi di sangue. Da quello che si è appreso il presunto assassino era già conosciuto alle forze dell'ordine.