Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Roma, borseggiatrici in gravidanza: cinque ragazze denunciate a piede libero

  • a
  • a
  • a

carabinieri della stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno denunciato a piede libero cinque ragazze nomadi di età compresa tra i 19 e i 26 anni, provenienti da vari insediamenti della Capitale e della Provincia, con l’accusa di furto aggravato.

Tutte in stato di gravidanza, le donne sono entrate in azione a bordo del tram numero 3: dopo aver accerchiato la vittima, un’anziana donna romana, le hanno sfilato dalla borsa il portafogli con carte di credito e denaro contante. I militari, in servizio antiborseggio, hanno assistito alla scena e sono intervenuti bloccando la banda e recuperando la refurtiva, interamente restituita alla vittima. Per le cinque borseggiatrici, in virtù dello stato di gravidanza, è scattata la denuncia a piede libero.