Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Roma, strappa di mano cellulare a cinese, arrestato 21enne

Il ragazzo è stato fermato dagli agenti della polizia locale

  • a
  • a
  • a


Nell’ambito del quotidiano servizio di controllo nella zona di Colle Oppio, gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale hanno arrestato K.T., un uomo italiano di 21 anni responsabile di un furto con strappo di un telefono cellulare, sottratto di mano ad una cittadina cinese di 46 anni, mentre passeggiava in compagnia di alcuni connazionali. L’episodio risale al tardo pomeriggio del 22 giugno il 21 enne è stato individuato da un passante che, dopo aver assistito alla scena e seguito il ragazzo, ha provveduto ad allertare la pattuglia del GSSU (Gruppo Sicurezza Sociale Urbana) che si trovava nell’area del parco. Il responsabile, riconosciuto e denunciato dalla vittima del furto, è stato accompagnato presso gli uffici fotosegnalamento di Via della Consolazione per le procedure di identificazione, in quanto privo di documenti.

Oltre al bene sottratto, restituito alla cittadina cinese, sono stati trovati in suo possesso un abbonamento Atac, intestato a una donna, ed alcune banconote da 50 euro che, da ulteriori accertamenti eseguiti dagli operanti, sono risultati essere proventi di un altro furto commesso il giorno precedente ai danni di una signora residente nel quartiere di Centocelle, la quale aveva sporto relativa denuncia per esserle stata sottratta la borsa. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di furto con strappo.