lavoro

Made in Italy: Ancot, bene proposta Aepi per istituzione ministero

14.02.2020 - 16:16

0

Roma, 14 feb. (Labitalia) - La confederazione Aepi (Associazione europea dei professionisti e delle imprese) ha promosso e presentato la proposta di legge per l’istituzione di un ministero del made in Italy a supporto, tutela e promozione delle eccellenze. Il presidente dell’Associazione nazionale consulenti tributari (Ancot), aderente ad Aepi, Celestino Bottoni, ha sottolineato l’importanza della proposta, "che, da un lato, riconosce al made in Italy il ruolo chiave di elemento trainante dell’immagine dell’Italia nel mondo e volano di crescita economica per le aziende, dall’altro, ne suggerisce un vero potenziamento, attraverso la richiesta di una regia unica per coordinare gli sforzi operativi delle nostre realtà imprenditoriali, della quale beneficerebbero tutte le aziende che fanno del prodotto italiano il loro punto di forza, a partire dalle piccole e medie imprese".

Aepi è già pronta a un lancio a livello internazionale, con l’inaugurazione, il 17 febbraio, di una sede a Bruxelles, accompagnata il giorno successivo dalla tavola rotonda al Parlamento europeo 'Il #Madeinitaly in Europa è un’opportunità per le imprese italiane', alla presenza del vicepresidente Fabio Massimo Castaldo.

Inoltre, il 5 marzo la Confederazione terrà a Roma la sua prima conferenza programmatica, in linea con i temi anticipati della proposta di legge. Primi firmatari della proposta di legge Aepi sono: Forza Italia Mariastella Gelmini, Partito Democratico Luca Lotti, Lega con Salvini Gian Marco Centinaio, Italia Viva Cosimo Ferri, Fratelli d’Italia Fabio Rampelli, Gruppo Misto Nci-Usei Alessandro Colucci.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Droga, Lamorgese: "Carcere anche per spaccio modica quantità"

Droga, Lamorgese: "Carcere anche per spaccio modica quantità"

(Agenzia Vista) Ancona, 19 febbraio 2020 Droga, Lamorgese: "Carcere anche per spaccio modica quantità" Il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese ha presieduto il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza in Prefettura ad Ancona. Così il ministro in conferenza stampa: "Ho predisposto una norma per superare l'attuale disposizione dell'art. 73 comma cinque che non prevede l'arresto immediato ...

 
Gualtieri: "Conte ottimo presidente del Consiglio, Governo arriverà a fine legislatura”

Gualtieri: "Conte ottimo presidente del Consiglio, Governo arriverà a fine legislatura”

(Agenzia Vista) Roma, 19 febbraio 2020 Gualtieri: "Conte ottimo presidente del Consiglio, Governo arriverà a fine legislatura” Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, all’incontro della campagna elettorale per sostenere il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, candidato per le elezioni suppletive a Roma. "Conte è un ottimo presidente del Consiglio e noi lo sosteniamo" ha ...

 
Il paradiso delle signore, le anticipazioni: entra una nuova Venere. E' Arianna Montefiori e Marina se ne va

Soap

Il paradiso delle signore, le anticipazioni: entra una nuova Venere. E' Arianna Montefiori e Marina se ne va

Altre novità nel grande magazzino de "Il paradiso delle signore", la fiction di Rai 1: farà ingresso al Paradiso Arianna Montefiori, che presterà il suo volto a una nuova ...

20.02.2020

Bugo e Morgan, video esclusivo col telefonino prima della lite, mostrato da #Cr4 La Repubblica delle donne

Televisione

Bugo e Morgan, video esclusivo col telefonino prima della lite, mostrato da #Cr4 La Repubblica delle donne

"Il terzo incomodo" è Arturo Artom, imprenditore, amico di Morgan e di Bugo. E' lui a riprendere in un video i due musicisti poco prima nel litigio sul palco del Festival di ...

20.02.2020

#Cr4 La Repubblica delle donne, furia Malgioglio da Chiambretti contro Morgan: abbandona lo studio Video

Televisione

#Cr4 La Repubblica delle donne, furia Malgioglio da Chiambretti contro Morgan: abbandona lo studio Video

Scoppia il finimondo da Piero Chiambretti. Cristiano Malgioglio contro Morgan. Il paroliere ha abbandonato infuriato lo studio televisivo di “CR4 – La Repubblica delle Donne”,...

20.02.2020