Pacifico (Anief): "oggi sciopero e sit-in, modificare il salva-precari"

sindacato

Pacifico (Anief): "oggi sciopero e sit-in, modificare il salva-precari"

12.11.2019 - 11:15

0

Roma, 12 nov. (Labitalia) - "Chiediamo al governo e soprattutto al Parlamento, che sta esaminando questo decreto che è stato ribattezzato 'Salva-precari', di trasformarlo davvero in un 'salva-precari', perché così com'è non risolve la 'supplentite', non risolve la precarietà nel mondo della scuola e dell'università e non dà le risposte che i lavoratori precari e i cittadini si aspettano per migliorare la scuola". Così Marcello Pacifico, intervistato da Adnkronos/Labitalia, spiega i motivi che portano nuovamente oggi il sindacato di categoria a realizzare un sit-in di protesta, in piazza Montecitorio, e a proclamare lo sciopero nazionale. "Come Anief -racconta Pacifico- abbiamo elaborato più di 30 modifiche al testo. Sono proposte orientate al buon senso, al rispetto del diritto, della norma comunitarie e per migliorare il servizio per tutti i cittadini".

E Pacifico punta a convincere i parlamentari della bontà delle modifiche proposte. "In piazza Montecitorio ci saranno centinaia di docenti da tutta Italia e poi ci sarà lo sciopero di chi oggi cercherà di far sentire la propria voce aderendo di fatto alla protesta dell'Anief. Siamo felici che gli altri sindacati a un certo punto che l'intesa con il governo non funziona tanto che ieri hanno deciso pure loro di fare pure loro un sit-in. E questo è segno che questo testo così non va", spiega. "Speriamo che i parlamentari ci ascoltino -ribadisce- perché abbiamo 200mila precari nella scuola, 50mila Ata precari, più di 60mila precari nei posti di sostegno e abbiamo migliaia di ricercatori a tempo determinato. E ancora una procedura di infrazione aperta, due cause pendenti presso la Corte di Giustizia europea per i docenti di religione e per i ricercatori, e ancora il problema della scuola dell'infanzia e della primaria non risolto. Tanti problemi aperti", rimarca.

E dopo la piazza Anief farà sentire le sue ragioni anche nel Palazzo. "Noi oggi saremo in audizione alla Camera, e siamo pronti a spiegare ai parlamentari quali sono i motivi di queste modifiche che chiediamo, e soprattutto perché Anief pensa che queste soluzioni possono risolvere i problemi della scuola". "Siamo pronti al dialogo, non ci sottraiamo al confronto però chiediamo di essere ascoltati ecco perché ancora una volta siamo qui a fare un sit-in prima di entrare nel Palazzo e fare sentire le nostre ragioni, le ragioni della scuola italiana", conclude.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Addio a Kobe Bryant, le 10 azioni più spettacolari di "Black Mamba"
sport in lutto

Video Addio a Kobe Bryant, le 10 azioni più spettacolari di "Black Mamba"

Il mondo dello sport, e non solo, è in lutto per la morte di Kobe Bryant. La leggenda del basket, un giocatore capace di scrivere la storia della pallacanestro al pari di Wilt Chamberlain, Julius Erving, Magic Johnson, Kareem Abdul Janbbar e Michael Jordan, ha perso la vita a 41 anni insieme alla figlia 13enne Gianna e ad altre sette persone domenica 26 gennaio a Calabasas nello schianto ...

 
Terremoto Turchia, bimba estratta viva dopo il crollo di un palazzo. I morti salgono a 35
salvataggio

Video Terremoto Turchia, bimba estratta viva dopo il crollo di un palazzo. I morti salgono a 35

Una bambina di due anni è stata salvata dai soccorritori oltre 24 ore dopo il terremoto che ha colpito la Turchia orientale. Nell'area interessata dal sisma di magnitudo 6.8 della scala Richter continua il lavoro di volontari e personale specializzato, ma si debbono contare purtroppo 35 morti e almeno 1.600 feriti. Per approfondire leggi anche: Terremoto Turchia, lotta contro il tempo dei ...

 
Regionali, Zingaretti: Salvini ha perso, felice per risultato Pd

Regionali, Zingaretti: Salvini ha perso, felice per risultato Pd

Roma, 27 gen. (askanews) - Voglio mandare un immenso abbraccio a Bonaccini, dirgli grazie, perchè ha condotto una battaglia eroica. E' un grandissimo abbraccio va anche a Callipo che si è buttato nella mischia. E c'è un po di rammarico in Calabria, perchè se il fronte fosse stato più unito avremmo avuto un risultato migliore". Lo ha detto il segretatio del Pd Nicola Zingaretti. credo che dobbiamo ...

 
Emilia Romagna, Salvini: dopo 70 anni partita aperta, orgoglioso

Emilia Romagna, Salvini: dopo 70 anni partita aperta, orgoglioso

Bologna, 27 gen. (askanews) - In Emilia-Romagna "c'è una partita aperta: è una emozione che dopo 70 anni ci sia stata una partita, ci siamo, ringrazio Lucia Borgonzoni. Chiunque vincerà avrà meritato perchè il popolo ha sempre ragione". Lo ha detto Matteo Salvini, parlando dal comitato elettorale di Lucia Borgonzoni. "In Emilia-Romagna - ha aggiunto - è stata una cavalcata eccezionale, ...

 
Live Non è la D'Urso, Giorgina, la sexy colf. Pulisce casa nuda per 50 euro l'ora. Video e intervista

Televisione

Live Non è la D'Urso, Giorgina, la sexy colf. Pulisce casa nuda per 50 euro l'ora. Video e intervista

Si chiama Georgina, è giovane, bella e fa la colf. Soltanto che lo fa nuda. Per cinquanta euro l'ora e le richieste fioccano. La donna si è presentata a Live Non è la D'Urso, ...

27.01.2020

Video Live - Non è la D'Urso, Gerardina Trovato racconta il suo dramma: "Vivo con 80 euro della Caritas"

Lo sfogo

Video Live - Non è la D'Urso, Gerardina Trovato racconta il suo dramma: "Vivo con 80 euro della Caritas"

La cantante Gerardina Trovato a “Live Non è la D’Urso” nella puntata di domenica 26 gennaio 2020. Ha raccontato il suo dramma. La cantautrice dice di vivere in Sicilia con 80 ...

27.01.2020

Grande Fratello Vip 2020, Barbara Alberti in ospedale: viene annullato il televoto, rimborso per gli sms

La comunicazione

Grande Fratello Vip 2020, Barbara Alberti in ospedale: viene annullato il televoto, rimborso per gli sms

Grande Fratello Vip 2020, la decisione della produzione del Reality Show arriva nella serata di domenica 26 gennaio. "Barbara Alberti ha momentaneamente abbandonato la Casa ...

26.01.2020