lavoro

Consumi: FutureBrand, brand in campo per stili di vita ecosostenibili

06.11.2019 - 14:15

0

Roma, 5 nov. (Labitalia) - "I consumi alimentari, e tutto quello che ruota attorno a essi, sono uno dei fattori che più impattano sull’ambiente, come FutureBrand ben sa. Dal seme alla tavola: la filiera è lunga, articolata e ci riguarda tutti. Per questo è importante valutare gli stili di vita anche in base alla loro ecosostenibilità". Ad affermarlo Lorenzo Corengia, Account Director, e Alejandra María Hoyos, Strategist, di FutureBrand. "I vegani e i vegetariani, con la loro filosofia essenziale, contribuiscono alla tutela delle risorse naturali, e non sono i soli. I flexitariani, un movimento in rapida crescita, applicano un credo meno rigido, ispirato a una dieta che abbina alle proteine vegetali anche quelle animali ma in percentuale molto ridotta. La domanda cresce e i brand più veloci a interpretare i cambiamenti dei consumi stanno già sperimentando prodotti e soluzioni per conquistare vegani, vegetariani e flexitariani", spiegano.

"A cambiare, però, non sono solo i consumi alimentari, vegani, vegetariani e flexitariani impongono cambiamenti anche ad altri settori come, per esempio, la moda. L’elenco di iniziative ecosostenibili è lungo e dimostra come tutti i settori siano chiamati in causa". Tornando al settore alimentare, per FutureBrand, per salvare il pianeta, "mangiare sano non è sufficiente, anzi, può addirittura essere controproducente per l’ambiente". "Servono quindi - avverte - acquisti più consapevoli. In questo senso, alcune risposte concrete arrivano dalla grande distribuzione. È cruciale che i brand e le insegne della distribuzione si impegnino a realizzare azioni più concrete e meno di facciata".

"Il consumatore va aiutato - proseguono gli esperti - a conoscere le logiche che stanno dietro alle sue scelte, perché possa guardare oltre la dieta vegana o flexitariana e agire consapevolmente. Ai brand viene chiesto di assumere una posizione netta e di sforzarsi ad attuare politiche più serie e concrete. Siamo di fronte a questioni tangibili, che vanno risolte cambiando abitudini e facendole cambiare". "I giovani sono pronti a fare la loro parte, ma hanno bisogno di strumenti, i brand possono aiutarli. Qualsiasi gesto pro-ecosistema, se ben comunicato, può produrre effetti positivi anche sul business oltre che su Madre Natura. Il futuro è un impegno a cui non ci si può sottrarre", concludono.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

I livornesi Siberia escono con "Tutti amiamo senza fine"

I livornesi Siberia escono con "Tutti amiamo senza fine"

Milano, 21 nov. (askanews) - Quattro giovani livornesi alla conquista del mondo della musica, i Siberia sono un gruppo promettente ed escono con l'album "Tutti amiamo senza fine", che segna un nuovo capitolo della loro carriera in cui parlano d'amore come racconta il cantante Eugenio Sournia. "Una volta che ci siamo resi conto che c'era un filo rosso e che la canzone "Tutti amiamo senza fine" era ...

 
"Il Peccato", Konchalovsky racconta i tormenti di Michelangelo

"Il Peccato", Konchalovsky racconta i tormenti di Michelangelo

Roma 22 nov. (askanews) - C'è il grande regista russo Andrei Konchalovsky a raccontare il genio di Michelangelo nel film "Il Peccato", interpretato da Alberto Testone, nei cinema dal 28 novembre. Nel kolossal girato in Italia per 14 settimane Konchalovsky ripercorre alcuni momenti della vita dell'artista ma non fa un biopic vero e proprio, racconta liberamente i fatti, con il suo sguardo ...

 
Mes, Di Maio: "Nessun battibecco con ministro Gualtieri"

Mes, Di Maio: "Nessun battibecco con ministro Gualtieri"

(Agenzia Vista) Castelvetrano, 22 novembre 2019 Mes, Di Maio: "Nessun battibecco con ministro Gualtieri" Le parole da Castelvetrano del ministro degli Esteri e capo politico del MoVimento 5 Stelle, Luigi Di Maio. Fonte: Facebook/Luigi Di Maio Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Lea T: parlare della pluralità di donne per poter essere liberi

Lea T: parlare della pluralità di donne per poter essere liberi

Milano, 22 nov. (askanews) - "Cominciare a dare potere all'universo femminile, cominciare a parlare di tutta questa pluralità di donne e di gender è fondamentale. Cominciare a parlare di tanti tipi di donne aumenta il discorso intellettivo riguardo a questi universi, con le persone che incominciano a identificarsi o meno in alcuni gruppi". Lo ha detto la modella trangender Lea T, prima portavoce ...

 
Presentata la stagione teatrale, al Flavio grandi interpreti e novità

RIETI

Presentata la stagione teatrale del Flavio

La stagione 2019-2020 del Teatro Flavio Vespasiano parte con una grande novità, figlia dello straordinario risultato in termini di numero di abbonati della passata stagione: ...

18.11.2019

Al teatro Flavio Vespasiano concerto di Natale con Imaani

RIETI

Al teatro Flavio concerto
di Natale con Imaani

Tempo di Natale, tempo di “Gospel & Jazz”! La rassegna, promossa dall’Associazione “D’altroCanto” e patrocinata dal Comune di Rieti, è giunta infatti, di sold out in sold out,...

18.11.2019

Renato Zero scatenato con i fans: "Bisogna darsi appuntamento anche per..."

Il concerto

Renato Zero scatenato con i fan: "Bisogna darsi appuntamento anche per..."

"Siamo ridotti così. Ormai bisogna darsi un appuntamento anche per...". Uno scatenato Renato Zero ringrazia i fans a modo suo durante il secondo concerto di Firenze in un ...

16.11.2019