I Cristiani hanno un sol corpo

I Cristiani hanno un sol corpo

03.05.2015 - 14:54

0

La scorsa domenica abbiamo sentito Gesù parlare del proprio rapporto con chi crede in lui, paragonandolo a quello di un buon pastore, tutto dedito al bene del suo gregge. Chiaramente è una similitudine, non risulta egli abbia mai posseduto una pecora, e noi non siamo un gregge. Ma il nostro rapporto con lui è così particolare che lo si può spiegare soltanto per approssimazione, con paragoni utili, seppur inadeguati. Ecco perché egli stesso ricorre anche ad altri paragoni, tra cui quello della pianta da frutto: un ramo dà i suoi frutti sino a quando resta saldamente attaccato al tronco, se ne viene separato inevitabilmente secca e perde la sua funzione. “Io sono la vite, voi i tralci. Chi rimane in me, e io in lui, porta molto frutto, perché senza di me non potete far nulla. Chi non rimane in me viene gettato via come il tralcio e secca; poi lo raccolgono, lo gettano nel fuoco e lo bruciano”.
Gesù ama scegliere i suoi riferimenti tra le cose più semplici, quelle della comune esperienza. Si pone così nella tradizione degli scritti biblici, rispetto ai quali però introduce sempre una novità. Già in passato i profeti si erano avvalsi del paragone della vite, ma avevano sempre parlato di una vigna nella sua globalità, assunta a rappresentare il popolo di cui Dio si prende cura. Gesù invece parla della singola pianta, la vite, e considera non il popolo ma i suoi singoli componenti, evidenziando il suo stretto rapporto con ciascuno di loro. Manifesta così che, pur se insieme formiamo una comunità, il rapporto con Dio rimane essenzialmente un fatto personale. Con l’Incarnazione di Gesù, Dio che si innesta nell’umanità e in ciascuno di noi, è accaduta una cosa straordinaria: il vignaiolo si è fatto vite, il seminatore seme, il vasaio si è fatto argilla, il Creatore creatura. Con Cristo Gesù viene operata una conversione teologica unica in tutta la storia delle religioni e non solamente nella fede biblica. Il passaggio dalle molte viti che formano la vigna del Signore all’unica e sola vite. Quelle antiche, anche se molte, erano viti non vere, non buone, incapaci di produrre frutti di verità. Producevano frutti di superstizione. Ora la vigna di Dio è composta di una sola vite vera. Ma anche il nuovo popolo di Dio non è fatto di molti corpi, ma di un solo corpo: il Corpo di Cristo Gesù. La vita eterna è solo in questo corpo. Chi è fuori di esso, è carente di vita eterna. Ogni vita fuori di questo corpo, mai potrà essere vita eterna. E’ vita secondo la terra, non è vita che discende dal Cielo. E’ vita pensata dagli uomini.
*con la collaborazione di Andrea Grippo

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Medici e infermieri dalla Romania in Italia per aiutare nell'emergenza Coronavirus

Medici e infermieri dalla Romania in Italia per aiutare nell'emergenza Coronavirus

(Agenzia Vista) Milano, 07 aprile 2020 Medici e infermieri dalla Romania in Italia per aiutare nell'emergenza Coronavirus Un team di 11 medici e 4 infermieri romeni è arrivato il 7 aprile 2020 all’aeroporto di Milano Linate, per offrire supporto alla zona più colpita d’Italia. In tanti momenti della storia, l’Italia ci è stata vicina, e con questo gesto la Romania manifesta in modo concreto la ...

 
Stazione Centrale a Milano illuminata dal tricolore, l'omaggio delle Ferrovie dello Stato alla città

Stazione Centrale a Milano illuminata dal tricolore, l'omaggio delle Ferrovie dello Stato alla città

(Agenzia Vista) Milano, 07 aprile 2020 Stazione Centrale a Milano illuminata dal tricolore, l'omaggio delle Ferrovie dello Stato alla città A 90 anni dall'inaugurazione, la stazione Centrale di Milano si veste del Tricolore, sulle note dell'Inno di Mameli. Un omaggio che il Gruppo Ferrovie dello Stato e Milano Centrale vogliono rendere alla città, un messaggio di speranza per ripartire insieme. ...

 
Al via i lavori di riqualificazione di via IV Novembre e via Cesare Battisti a Roma

Al via i lavori di riqualificazione di via IV Novembre e via Cesare Battisti a Roma

(Agenzia Vista) Roma, 07 aprile 2020 Al via i lavori di riqualificazione di via IV Novembre e via Cesare Battisti a Roma La sindaca di Roma Virginia Raggi su Facebook: "Insieme all’intervento su piazza Venezia è partito il “Piano Sampietrini” a Roma. Sono strade molto importanti per la viabilità della città in quanto consentono ogni giorno l’accesso diretto al centro storico per auto, scooter e ...

 
Elettra Lamborghini, super assist al tutorial sulle mascherine del chirurgo Alessandro Gasbarrini Video

Social

Video Elettra Lamborghini, super assist al tutorial sulle mascherine del chirurgo

Super assist di Elettra Lamborghini per Alessandro Gasbarrini. Lei non ha bisogno di presentazioni, chi non conosce la cantante ed ereditiera regina del twerking? Lui è ...

07.04.2020

Grande Fratello Vip 4, Antonella Elia dopo l'incidente si abbandona con il ballo anni Ottanta. Cosa fa Video

Reality

Grande Fratello Vip 4, Antonella Elia dopo l'incidente si abbandona con il ballo anni Ottanta. Cosa fa Video

Una caduta rovinosa, inseguita negli scherzi a suon di gavettoni. L'intervento del medico dopo aver battuto la testa a terra. Ma adesso sembra in buona forma. Antonella Elia, ...

07.04.2020

Belen Rodriguez, dalle foto super sexy ad ago e filo: Stefano De Martino la filma mentre cuce

Social

Belen Rodriguez, dalle foto super sexy ad ago e filo: Stefano De Martino la filma mentre cuce

Non solo sfilate di moda, sedute in posa, programmi televisivi, foto sexy e show. La quarantena da Coronavirus sta insegnando a Belen Rodriguez anche molte altre attività. ...

07.04.2020