Quanto è grande la nostra fede in Dio?

Quanto è grande la nostra fede in Dio?

01.03.2015 - 15:05

0

Nel percorso quaresimale, la seconda domenica interroga ciascuno di noi sul tema della fede: quanto è grande la nostra fede in Dio? Ci fidiamo di Lui? Quando e in che modo? Nella prima lettura entra nella storia un Dio nuovo, che si rivolge all'uomo in modo differente rispetto al passato: non più sacrifici di scambio, una parte del cibo per avere ancora del cibo o una vita cara per avere ancora vita. Dio cerca la relazione con l'uomo, la sua fiducia totale, ma vuole essere certo che l'uomo sia convinto e per questo chiede ad Abramo il coraggio di arrivare fino al sacrificio del figlio. Poi offre una prospettiva nuova: un'alleanza e la promessa di essere una difesa per Abramo e per il popolo che da lui discenderà. Gli incontri con Dio nelle letture avvengono sulla montagna, luogo che porta con sé il significato di cammino, pazienza, fatica e determinazione. Nel vangelo di Marco (Mc 9,2-10) Gesù sale con i suoi tre discepoli e si trasfigura, cioè rivela loro la sua gloria: sta per essere stretta tra Dio e l'umanità una nuova alleanza, che parte da quella antica e la estende. Mosè ed Elia sono i rappresentanti dell'antica alleanza e idealmente Gesù si inserisce in essa, ma la sua missione è andare oltre. Infatti una nube, segno della presenza di Dio, avvolge tutti i partecipanti e la voce di Dio indica che Gesù è suo figlio, aggiungendo l'invito ad ascoltare lui, nuovo verbo per una nuova storia che supera quella precedente. I discepoli fanno un'esperienza mistica incredibile, sono coinvolti emotivamente, ma anche spaventati perché non comprendono. Vorrebbero fissare quel momento per un tempo più lungo, con Mosè, Elia e Gesù nelle capanne, ma tutto finisce e a loro rimane solo Gesù, la parte nuova dell'alleanza che sta nascendo tra Dio e l'umanità, ancora da scoprire. Forse è questo il senso vero della fede che ci viene donato in questa quaresima: lasciarsi sorprendere e spiazzare da Dio, come Abramo e come i discepoli, fidandosi che lui sia dalla nostra parte e che nulla abbiamo da temere. Il modo in cui abbandonarsi alla fede e lasciare le nostre poche e povere certezze, come dice Paolo, ce lo insegna Gesù che intercede per noi e ci conduce alla salvezza.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Von der Leyen lancia piano per sostenere occupazione: "Milano e Madrid spine dorsali economia Ue"

Von der Leyen lancia piano per sostenere occupazione: "Milano e Madrid spine dorsali economia Ue"

(Agenzia Vista) Bruxelles, 01 aprile 2020 Von der Leyen lancia piano per sostenere occupazione: "Milano e Madrid spine dorsali economia Ue" “Noi europei stiamo soffrendo della più grande tragedia umana dopo le guerre mondiali. Abbiamo tutti il cuore spezzato per la morte di molte migliaia di persone uccise dal coronavirus. I Paesi pià colpiti sono l'Italia e la Spagna e stiamo piangendo con loro. ...

 
Spazio, il sorvolo della Terra di BepiColombo durante la pandemia

Spazio, il sorvolo della Terra di BepiColombo durante la pandemia

Darmstadt, 1 apr. (askanews) - Gli operatori del centro di controllo missioni all'Esa a Darmstadt, in Germania, si stanno preparando per il sorvolo della Terra da parte della sonda euro-giapponese (Esa-Jaxa) BepiColombo, destinata all esplorazione di Mercurio che avverrà il 10 aprile 2020. La manovra - con cui la sonda, lanciata nel 2018, sfrutterà il cosiddetto "effetto fionda" della gravità ...

 
Coronavirus, il professore universitario Edoardo De Robertis intervistato dalla BBC: Umbria in prima linea
Coronavirus

Edoardo De Robertis, docente Università Perugia, intervistato dalla Bbc

Edoardo De Robertis, professore associato della clinica universitaria dell'ospedale di Perugia, è stato intervistato dalla BBC, la prestigiosa televisione del Regno Unito. In collegamento dall'Umbria, De Robertis ha fatto il punto sulla situazione italiana e su quella della regione, in prima linea nella lotta contro la diffusione del Covid-19. L'intenzione della BBC era quella di ascoltare la ...

 
Coronavirus, in Calabria sequestrati 1.500 gel igienizzanti

Coronavirus, in Calabria sequestrati 1.500 gel igienizzanti

Milano, 1 apr. (askanews) - Oltre 1500 confezioni di gel igienizzante prodotto senza alcuna certificazione sono stati sequestrati dai carabinieri del Nucleo Antisofisticazione di Reggio Calabria nell'ambito di tutta una serie di controlli nei confronti di chi approfitta dell'emergenza sanitaria causata dal coronavirus per vendere prodotti non idonei o a pressi sproporzionati. Tre persone sono ...

 
Le parole di Vasco Rossi: "La rivoluzione per cambiare il mondo siete voi"

Coronavirus

Vasco Rossi: "La rivoluzione è cambiare se stessi per cambiare il mondo"

Cambiare se stessi. E' questa la vera rivoluzione. Parola di Vasco Rossi. Il rocker italiano pubblica sui suoi profili social la foto di un uomo che su una spiaggia indossa ...

01.04.2020

Stanotte a Firenze, alla scoperta dei capolavori su Rai Uno il primo aprile 2020 con Alberto Angela

Televisione

Stanotte a Firenze, alla scoperta dei capolavori su Rai Uno oggi primo aprile 2020 con Alberto Angela

Stregati dalla bellezza di Firenze in un programma di Rai Uno che va in onda stasera mercoledì primo aprile 2020. E' la Firenze che raccontata da Alberto Angela nel suo ciclo ...

01.04.2020

Cecilia Rodriguez, in quarantena impugna l'accetta e si mette a spaccare la legna. Guarda il video

Social

Video Cecilia Rodriguez in quarantena, impugna l'accetta e spacca legna

"Tra i due litiganti, il terzo gode". E' la frase che accompagna il video postato da Cecilia Rodriguez, sorella di Belen. Anche lei sta osservando una stretta quarantena a ...

01.04.2020