Papa Francesco scaccia i mercanti dal tempio, come Gesù

Papa Francesco scaccia i mercanti dal tempio, come Gesù

09.11.2014 - 14:45

0

Singolare è che il vangelo di Giovanni di questa domenica (Gv 2,12-22) usi la definizione Pasqua dei Giudei.
Sembra prendere le distanze dalla festa ebraica più importante. Sembra addirittura che traspaia dell’imbarazzo da parte di Giovanni, che esprime quasi certamente l'opinione del suo Maestro Gesù.
La Pasqua attirava moltissimi pellegrini a Gerusalemme e significava un groppo ricavato economico per chi organizzava la festa in città. Ecco perché Gesù trova nel Tempio i mercanti.
La cosa grave era che i sacerdoti erano d'accordo nel concedere ai venditori di svolgere il loro mestiere in luogo sacro. Gesù reagisce alla vista dei mercanti in modo violento: “fece una frusta di cordicelle e scacciò tutti fuori del tempio, con le pecore e i buoi; gettò a terra il denaro dei cambiamonete e ne rovesciò i banchi, e ai venditori di colombe disse: Portate via di qui queste cose e non fate della casa del Padre mio un mercato!”.
Bisogna riflettere su questo gesto.
Ancora oggi la Chiesa si macchia di questo peccato. Il denaro è un dio più potente del Dio cristiano, a volte. Ma Papa Francesco ha dato un segnale diverso.
Proprio in questi giorni il pontefice ha chiesto alla Sacra Rota di lavorare gratuitamente per dirimere le controversie matrimoniali.
E’ un messaggio positivo per i fedeli ed è un esempio che andrebbe emulato. Purtroppo, è difficile estirpare il seme cattivo. Tutti noi ragioniamo per profitto e agiamo a scopo di lucro.
Continuando a leggere il vangelo, Gesù disse ai Giudei: “Distruggete questo tempio e in tre giorni lo farò risorgere”. Gli dissero allora i Giudei: questo tempio è stato costruito in quarantasei anni e tu in tre giorni lo farai risorgere?. Ma egli parlava del tempio del suo corpo”.
Nello stesso istante in cui Gesù moriva sulla croce avvenne che “il velo del tempio si squarciò nel mezzo” (Lc 23, 45).
Nell’Antico Testamento era necessario che l’uomo incontrasse Dio in un tempio predisposto. Con la morte di Cristo, tutta l'umanità può accedere all’Onnipotente senza bisogno di strutture costruite da mani di uomo. E’ Cristo dunque il nuovo tempio. Egli è altresì la pietra fondamentale sulla quale poggia l’intera compagine dei fedeli, anch’essi pietre vive.
*con la collaborazione di Andrea Grippo

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Coronavirus, Gallera: 6 casi in Lombardia, in corso 150 test

Coronavirus, Gallera: 6 casi in Lombardia, in corso 150 test

Milano, 21 feb. (askanews) - Ci sono altre tre persone positive al coronavirus in Lombardia, fatto che porta a sei il numero totale dei casi. Lo ha comunicato l'assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera. Si tratta di tre persone che sono ricoverate all'ospedale di Codogno, città del paziente 1, un 38enne entrato in contatto con un amico appena tornato dalla Cina. Contagiati ...

 
Video Taylor Mega in discoteca, capelli turchini come la fata e abito cortissimo sexy e super provocante
Social

Video Taylor Mega in discoteca, capelli turchini come la fata e abito cortissimo sexy e super provocante

Capelli turchini come la fata di Pinocchio, ma abito fucsia cortissimo e super provocante e orecchie finte. Taylor Mega si è presentata così sul palco di una discoteca di cui era ospite. Le immagini ovviamente sono state riproposte sul suo profilo Instagram, visto che numerosi avventori del locale l'hanno filmata e taggata. Le apparizioni in discoteca da ospite vip stanno diventando ormai un ...

 
Coronavirus, Conte: sorveglianza attiva per arrivi a rischio

Coronavirus, Conte: sorveglianza attiva per arrivi a rischio

Milano, 21 feb. (askanews) - Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, da Bruxelles dove è in corso il Consiglio europeo straordinario, ha comunicato le decisioni del comitato tecnico scientifico del ministero della Salute dopo la scoperta di tre casi confermati di Coronavirus in Lombardia, nella zona di Codogno, provincia di Lodi. "Quarantena obbligatoria per tutti coloro che sono venuti a ...

 
Mattarella passeggia per i vicoli del Ghetto Ebraico di Roma con Ruth Dureghello

Mattarella passeggia per i vicoli del Ghetto Ebraico di Roma con Ruth Dureghello

(Agenzia Vista) Roma, 21 febbraio 2020 Mattarella passeggia per i vicoli del Ghetto Ebraico di Roma con Ruth Dureghello Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella si è recato in visita alla Comunità Ebraica di Roma presso il Tempio Maggiore, accompagnato dalla Presidente della Comunità Ruth Dureghello. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Video Taylor Mega in discoteca, capelli turchini come la fata e abito cortissimo sexy e super provocante

Social

Video Taylor Mega in discoteca, capelli turchini e abito super provocante

Capelli turchini come la fata di Pinocchio, ma abito fucsia cortissimo e super provocante e orecchie finte. Taylor Mega si è presentata così sul palco di una discoteca di cui ...

21.02.2020

Ascolti tv, Don Matteo 12 vince ancora e sfiora i 6 milioni

in tv

Ascolti tv, Don Matteo 12 vince ancora e sfiora i 6 milioni

Serata trionfale, giovedì 20 febbraio, per Don Matteo 12. I due episodi in onda su Rai 1 sono stati visti da 5.840.000 spettatori, pari a uno share del 26.5%. Sbaragliata, ...

21.02.2020

Video Martina Stella, buongiorno sexy ormai classico di Instagram. Promessa ai fan: presto evento per vederci

Social

Video Martina Stella, buongiorno sexy ormai classico di Instagram

Martina Stella (qui in palestra) pensa ai suoi fan e attraverso le Instastories annuncia un evento in cui si dedicherà esclusivamente a loro, anzi chiede consigli su come ...

21.02.2020