Ama e fa ciò che vuoi!

Ama e fa ciò che vuoi!

26.10.2014 - 14:42

0

Il vangelo di Matteo di questa domenica (Mt 22,34-40) ci riporta ancora una volta nel grande mistero dell'amore di Dio. Un amore che un certo etimo sbagliato ma suggestivo lo collega ad amors, assenza di morte. Che l'amore sia vita e che derivi dall'amore ce lo dicono il cuore, la natura e il buon senso. Ma l'amore è l'espressione più compiuta della vita. Il Dio dei Cristiani è il Dio dei vivi. Il Signore della vita offre la sua vita per amore degli altri. L'amore è, innanzi tutto, incontro e reciprocità. Il Dio dei Cristiani non è soltanto il Dio geloso dell'Antico Testamento. Comunque la gelosia non può fare a meno della dimensione dell'amore, anche se in forma di possesso. Il Dio della vita si svela nell'incontro e si offre attraverso un volto umano, quello di Cristo, vero Dio e vero uomo, che si fa uomo per offrire un volto uomo al volto di Dio che è ineffabile.
Gesù Cristo, Dio fatto uomo, non racchiude solo in questa dimensione l'incontro tra l'umano e il divino. Certo, ci consente di amare e di venerare nell'icona un volto umano di Dio che è indescrivibile. Ma ci ricorda che il volto di Dio ci guarda attraverso il volto di Cristo ma anche tramite i volti di tutti gli uomini, sopratutto gli sfigurati dalla fragilità e dal bisogno.
In Matteo 25,37-40 si legge: “Signore, quando mai ti abbiamo veduto affamato e ti abbiamo dato da mangiare, assetato e ti abbiamo dato da bere? Quando ti abbiamo visto forestiero e ti abbiamo ospitato, o nudo e ti abbiamo vestito? E quando ti abbiamo visto ammalato o in carcere e siamo venuti a visitarti? Rispondendo, il re dirà loro: In verità vi dico: ogni volta che avete fatto queste cose a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l'avete fatto a me“. Il volto dell'altro è lo spazio dell'incontro con Dio.
Per questo l'unico comandamento è quello dell'universalità del'amore. Questa dimensione risuona in una famosa omelia di Sant'Agostino: "ama e fa ciò che vuoi".
Non vuol di re che chi ama non ha vincoli ma che chi rispetta il comandamento dell'amore, se viene applicato fino in fondo, non commette peccato, perché non si può rubare, abusare o mentire, quando si ama.
Questo duplice amore di Dio è la sintesi radicale dell'amore cristiano.
*Con la collaborazione
di Andrea Grippo

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Coronavirus, Sala: "Ho visto abbastanza gente in giro, non sprecare sforzo"

Coronavirus, Sala: "Ho visto abbastanza gente in giro, non sprecare sforzo"

(Agenzia Vista) Milano, 01 aprile 2020 Coronavirus, Sala: "Ho visto abbastanza gente in giro, non sprecare sforzo" "Ho visto abbastanza gente in giro, ognuno avrà avuto i suoi motivi, ma questi sono giorni in cui non dobbiamo mollare. Stiamo in casa. Alcuni segni di miglioramento ci sono, non sprechiamo lo sforzo che abbiamo fatto". Così il sindaco di Milano Beppe Sala in un videomessaggio su ...

 
Coronavirus, Speranza: misure di restrizione fino al 13 aprile

Coronavirus, Speranza: misure di restrizione fino al 13 aprile

Roma, 1 apr. (askanews) - Confermate fino al 13 aprile tutte le misure di limitazione delle attività economiche e sociali e degli spostamenti individuali già in vigore per l'emergenza coronavirus. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, in una informativa al Senato. Speranza ha spiegato che i numeri e le analisi statistiche degli esperti confermano che si sta andando nella giusta ...

 
Coronavirus, Johnson & Johnson vicina a un possibile vaccino

Coronavirus, Johnson & Johnson vicina a un possibile vaccino

Milano, 1 apr. (askanews) - "Lavoriamo per approntare un vaccino anti Covid-19 entro la fine dell'anno". Paul Stoffels, direttore scientifico di Johnson & Johnson ha annunciato che la casa farmaceutica statunitense è prossima alla creazione di un vaccino capace di combattere il coronavirus Sars-Cov2 i cui test, al momento, stanno dando risultati incoraggianti. "È considerato un virus, ...

 
Cecilia Rodriguez, in quarantena impugna l'accetta e si mette a spaccare la legna. Guarda il video
Social

Cecilia Rodriguez in quarantena, impugna l'accetta e si mette a spaccare la legna. Guarda il video

"Tra i due litiganti, il terzo gode". E' la frase che accompagna il video postato da Cecilia Rodriguez, sorella di Belen. Anche lei sta osservando una stretta quarantena a causa del Coronavirus nella tenuta della famiglia Moser, ma evidentemente sente il bisogno di fare attività visto che impugna l'accetta e si mette a spaccare la legna. Ovviamente nel filmato tagga il suo compagno Ignazio Moser. ...

 
Cecilia Rodriguez, in quarantena impugna l'accetta e si mette a spaccare la legna. Guarda il video

Social

Video Cecilia Rodriguez in quarantena, impugna l'accetta e spacca legna

"Tra i due litiganti, il terzo gode". E' la frase che accompagna il video postato da Cecilia Rodriguez, sorella di Belen. Anche lei sta osservando una stretta quarantena a ...

01.04.2020

Ascolti tv, Harry Potter vince la gara di martedì 31 marzo 2020: il film del maghetto supera i 4 milioni

Televisione

Ascolti tv, Harry Potter vince la gara di martedì 31 marzo 2020: il film del maghetto supera i 4 milioni

La saga di Harry Potter piace agli italiani costretti a casa per l'emergenza Coronavirus. Nella serata di ieri, 31 marzo 2020, il film di Italia1 ha vinto la gara degli ...

01.04.2020

Cosa vedere stasera in tv, programmi e film del primo aprile 2020: da "Stasera a Firenze" su Rai1 al Gf vip 4

Maltese su Rai 2

Televisione

Cosa vedere stasera in tv, programmi e film del primo aprile 2020: da "Stasera a Firenze" su Rai1 al Gf vip 4

Mercoledì primo aprile 2020 con la programmazione televisiva che offre programmi e film molto attesi dagli spettatori. Stasera in tv c'è l'imbarazzo della scelta. A partire ...

01.04.2020