Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Activia e Marco Bianchi insieme contro lo spreco alimentare

  • a
  • a
  • a

MILANO (ITALPRESS) – Ogni anno in Italia si spreca cibo per un valore di 10 miliardi, spreco che si sviluppa lungo tutta la filiera alimentare e non arriva sulle tavole dei consumatori. Partendo da questo problema non più eticamente accettabile e sostenibile, Activia ha voluto promuovere una campagna di sensibilizzazione dei consumatori sulla necessità di impegnarsi con piccoli gesti nella vita quotidiana a fare ognuno la propria parte per limitarne lo spreco e per scoprire in che modo, anche ciò che a torto è considerato uno scarto o prossimo alla scadenza, può “tornare a nuova vita” attraverso nuove ricette e tanta creatività.
Alleato di questo percorso è Marco Bianchi, food mentor e divulgatore scientifico fortemente impegnato a raccontare stili di vita più sani e sostenibili a partire da ciò che cuciniamo e mettiamo nel piatto. Insieme presentano la campagna “La lotta allo spreco è già sulla bocca di tutti”, che vivrà sulle principali piattaforme social (Facebook e Instagram) di Marco Bianchi e di Activia, nei punti vendita e che rappresenta una vera e propria chiamata all’azione per tutti i consumatori.
Questa campagna rientra all’interno del più ampio impegno di Danone verso la sostenibilità che trova applicazione nel progetto Zero3, ovvero zero emissioni, zero plastica in natura e, appunto, zero sprechi alimentari.
“Activia è il nostro brand di riferimento nella lotta allo spreco e attraverso questa campagna vogliamo valorizzare un ulteriore passo del nostro percorso verso la sostenibilità: abbiamo introdotto sulle etichette delle nostre confezioni, nella data di scadenza l’avverbio “preferibilmente”, un termine semplice ma che può fare la differenza. Vogliamo invitare i consumatori ad utilizzare i propri sensi, ovvero vista, olfatto e gusto, prima di gettare un prodotto anche dopo la data indicata e svolgere così un ruolo importante nella lotta allo spreco. Insieme a Marco Bianchi vogliamo che questo messaggio possa arrivare a quante più persone possibili”, afferma Jordi Guitart, Direttore Marketing di Danone Italia.
“Sono felice di poter essere in prima linea con Activia per la lotta allo spreco alimentare, che è qualcosa che non tollero assolutamente. Con questa campagna vogliamo spiegare come tutti possono contribuire a evitarlo imparando a cucinare come prima cosa e comprendendo che tutto può avere una seconda vita. Bastano piccoli accorgimenti, dall’acquistare le giuste quantità di alimenti all’essere consapevoli che i prodotti dopo la scadenza possono ancora essere buoni e sicuri”, afferma Marco Bianchi.
Nello specifico, la campagna vedrà Activia e Marco Bianchi mettere a punto, nei mesi di giugno, luglio e settembre, contenuti educational realizzati in formati differenti, a seconda delle piattaforme, pensati sia per regalare piccoli trucchi su come ridurre lo spreco alimentare in cucina (attraverso ricette creative e alla portata di tutti) che fare divulgazione attraverso l’intrattenimento su un problema per il quale occorre il supporto e l’ingaggio di tutti.

– foto Italpress –

(ITALPRESS).