Il Campidoglio e le sue oche

Il pallone avveniristico di Neymar

02.08.2017 - 13:27

0

Si chiama clausola rescissoria. Nel linguaggio che rimanda a quello del diritto, indica la possibilità che un atleta rescinda il contratto che lo lega a una società a condizione che venga pagata una cifra per indennizzare chi ne detiene la proprietà. La clausola in linea di principio dovrebbe tutelare il diritto dell’atleta a svincolarsi da una condizione contrattuale e societaria non più soddisfacente. Fin qui potrebbe sembrare solo una norma di garanzia, ma il quadro cambia se si guarda alla cifra dell'indennizzo.
E’ diventata un’abitudine, infatti, aumentarla quanto più possibile, un po’ per disincentivare offerte altrui nei confronti dell'atleta, un po’ per assicurare in caso di svincolo un congruo risarcimento alla società che perde un suo asset.
Bene, questa cifra adesso è arrivata ai 222 milioni di Neymar da Silva Santos Junior.
Neymar ha compiuto venticinque anni, da quattro gioca nel Barcellona, talento, classe, velocità, dribbling, inventore di calcio, nel mondo come lui ce ne sono pochi, Messi, Ronaldo, la stella emergente - ma ancora tutta da verificare - di Mbappé.
Per lui si sprecano i paragoni con O Rey, Pelé, considerato il maximus che abbia calcato i campi del calcio, al punto che i tifosi lo appellano con un O Ney che sa di sfida al trono assoluto.
Insomma, uno dei pochissimi che possono fare la differenza e decidere del risultato di una partita con un colpo imprevedibile rispetto al quale non c'è difesa che tenga.
Succede che il fenomeno, sotto contratto con il Barcellona fino al 2021, entri nei desideri del Paris Saint Germain e che forse lui stesso abbia voglia di cambiare aria, ed ecco entrare in gioco la clausola rescissoria, fissata appunto a 222 milioni di euro. Che sono solo la parte emergente di un iceberg che arriva a quasi seicento milioni se si considerano i trecento del nuovo contratto e i quaranta destinati al padre, in un'operazione che mescola elargizioni secondo codice familistico e show-business al quadrato.
Il calcio è ormai lo spettacolo globale e il cast è la risorsa fondamentale per conquistarsi un ruolo da protagonista su un palcoscenico che non è fatto solo degli stadi, ma delle televisioni e di un marketing/merchandising dai confini ancora inesplorati.
La Uefa oppone a questo calcio no-limits la diga di un fair play finanziario, una sorta di codice che dovrebbe calmierare gli eccessi e garantire il rispetto di una regola comune. Ma per capire quanto le cose siano ormai oltre i paletti, basterà solo ricordare che non sarà il PSG a pagare e a che al suo posto interverrà il fondo che gestisce gli investimenti sportivi del Qatar, disponibile a sborsare 300 milioni per fare di Neymar il testimonial dei Mondiali in programma nel 2022.
Tutto lascia pensare, dunque, che la clausola sarà rescissa e che la logica di uno spettacolo che ormai incrocia economia e politica seguirà il suo corso.
Un altro capitolo, adeguato alla metamorfosi del mondo di cui parla Ulrich Beck, il calcio come un affare in cui gli investimenti sono una parte strutturale di una bolla finanziaria che non teme di esplodere, e come dispositivo trasversale e metapolitico che confina nella preistoria naif il panem et circenses del Circo Massimo e del Colosseo.
Neymar non è solo e non è un eccesso, una tangente impazzita.
Fa parte dei simulacri del nostro tempo, come il terrorista e il migrante, reali e immateriali, corpi mediatici da esibire, immagini universalmente affascinanti di una sostanza che attraverso loro si riproduce, cambia e ci governa.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

A Genova la quinta tappa della campagna "È tempo di vita"

A Genova la quinta tappa della campagna "È tempo di vita"

Genova, 18 nov. (askanews) - Promuovere una maggiore conoscenza della patologia e dei benefici derivanti dai nuovi approcci terapeutici, offrire un'occasione di condivisione e confronto e dare voce alle storie e alle richieste delle pazienti con tumore al seno avanzato. Sono gli obiettivi della campagna "È tempo di vita", promossa da Novartis in collaborazione con Salute Donna Onlus, A.N.D.O.S. ...

 
Papa fa servire a poveri lasagne halal per rispettare i musulmani

Papa fa servire a poveri lasagne halal per rispettare i musulmani

Milano, 18 nov. (askanews) - Le lasagne halal di Papa Francesco hanno fatto parlare tutta la domenica. Per rispetto ai poveri di religione musulmana, Bergoglio nell'Aula Paolo VI, in Vaticano, ha fatto servire il piatto alla bolognese senza carne di maiale come, invece, vorrebbe la tradizione. Il menù rigorosamente halal, senza il maiale, per permettere agli islamici presenti di mangiare senza ...

 
Rapina da 65 mila euro in banca a Trapani, 3 arresti

Rapina da 65 mila euro in banca a Trapani, 3 arresti

(Agenzia Vista) Trapani, 18 novembre 2019 Rapina da 65 mila euro in banca a Trapani, 3 arresti La Polizia di Stato di Trapani ha arrestato tre pregiudicati palermitani indagati per aver rapinato, lo scorso 26 agosto, la filiale della banca Credem di via Virgilio, a Trapani. La Squadra Mobile ha individuato i tre rapinatori "in trasferta" attraverso l'analisi dei filmati di numerosi impianti ...

 
Hong Kong, è battaglia al politecnico tra polizia e manifestanti

Hong Kong, è battaglia al politecnico tra polizia e manifestanti

Milano, 18 nov. (askanews) - Gli studenti tornano in piazza e la polizia prende d'assalto il Politecnico a Hong Kong. Mentre in altri quartieri la vita procede abbastanza tranquilla, è un vero inferno nella zona universitaria dell'isola. È di 38 feriti, di cui cinque in condizioni critiche, il primo bilancio degli scontri di ieri a Hong Kong. Di questi, diciotto persone sono in condizioni stabili,...

 
Renato Zero scatenato con i fans: "Bisogna darsi appuntamento anche per..."

Il concerto

Renato Zero scatenato con i fan: "Bisogna darsi appuntamento anche per..."

"Siamo ridotti così. Ormai bisogna darsi un appuntamento anche per...". Uno scatenato Renato Zero ringrazia i fans a modo suo durante il secondo concerto di Firenze in un ...

16.11.2019

Renato Zero in concerto, "Nei giardini che nessuno sa" tra gli applausi

Lo spettacolo

Renato Zero in concerto, "Nei giardini che nessuno sa" tra gli applausi Video

Un concerto straordinario. Renato Zero in un Nelson Mandela Forum di Firenze strapieno, venerdì 15 novembre ha letteralmente mandato in delirio i suoi fans con uno spettacolo ...

16.11.2019

Chiara Ferragni nuda su Instagran: ecco la foto

L'INFLUENCER SENZA VELI

Chiara Ferragni nuda su Instagram: ecco la foto

Chiara Ferragni ha postato su Instagram una sua foto nuda e subito i suoi fan sono andati in visibilio. La foto (che vedete dopo il testo) la ritrae seduta su un letto, ...

16.11.2019