Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il carro degli “Hippie” trionfa al Carnevale corvarese

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

Il carro vincitore del 29esimo Carnevale corvarese, è quello de “Gli Hippie” con 137 punti, realizzato dal rione Carnaroio, secondo “Super Mario” del rione Quarticciolo, terzo “Ditta Berardi” del rione Pizzone e a seguire nell'ordine “Dillo con un emoji” di Borgorose, “Village People” di Viale della Duchessa e “La clinica della disperazione del dottor Patecchioni” del rione Fraginile. Per la giuria esterna (quattro professionisti di Roma e di Rieti) non è stato facile scegliere, perché tutti i carri erano belli, originali e ben fatti. I criteri di valutazione sono stati la migliore realizzazione del carro, la simpatia e l'aderenza al tema. La formulazione del vincitore al secondo giro, con sosta di due minuti per ogni carro davanti al palco della giuria, alla ricerca di consensi. Aprono la sfilata per le strade di Corvaro i trampolieri della compagnia circense “La tenda in circolo” di Pescara, tra un carro e l'altro Minni e Topolino, i Pj Masks, i bambini ballano con i personaggi di Frozen (Anna, Elsa e Olaf), c'è il gioco della pignata, l'angolo ‘truccabimbi', dj e zucchero filato con gli animatori di “Magicabula” (Anita D'Elia e Renato Palumbo) di Pescina. Alla consolle l'agenzia Pubbliconcert di Avezzano, affiancato dal corvarese Doc Santino Franchi, scatenato nei panni dello Zio Sam. L'amministrazione comunale ha contribuito con due mila euro e Maria Carla Maceroni, presidente del Consiglio Comunale con delega al marketing territoriale, ha curato l'organizzazione e presentato un progetto per un finanziamento regionale: “ringrazio tutti coloro che hanno collaborato alla buona riuscita di questa giornata e che hanno consentito di dare premi in denaro a tutti i carri: l'Amministrazione dei Beni Separati di Corvaro e Santo Stefano, i commercianti, gli artigiani, l'Associazione Antiquum Corbarium. Questa edizione ha una particolarità: per la prima volta non ci sono solo i rioni di Corvaro. Abbiamo cercato di coinvolgere anche le altre frazioni e ha risposto Borgorose (con il carro “Dillo con le emoji”). Il prossimo anno contiamo di riuscire a coinvolgere anche le altre frazioni”. Il carnevale nel Cicolano ha impazzato in questi giorni a Pescorocchiano capoluogo, nelle frazioni di Girgenti e Sant'Elpidio, a Fiamignano con la collaborazione dell'associazione Il Punto e il Salto della Valle, al maneggio di Asd' Sofia's Ranch di Borgo San Pietro. Francesca Sammarco