Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Uno nasconde arnesi da scasso in auto, l'altro sorpreso alla guida ubriaco: denunciati

default_image

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

Nel pomeriggio e nella serata di ieri, i Carabinieri della compagnia di Poggio Mirteto, nell'ambito dei servizi preventivi predisposti dal Comando Provinciale di Rieti, impiegando 5 pattuglie per complessivi 11 militari appartenenti alle stazioni Carabinieri di Castelnuovo di Farfa, Fara in Sabina e dell'aliquota Radiomobile, hanno eseguito 6 posti di controllo nell'abitato di Fara in Sabina, comprese le frazioni di Passo Corese e Borgo Quinzio. Il servizio, finalizzato prevalentemente alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, è terminato con l'ispezione e l'identificazione di 31 avventori di 2 esercizi commerciali, il controllo di 47 autoveicoli e 69 utenti della strada. Nella tarda serata, inoltre, personale dell'aliquota radiomobile della compagnia Carabinieri di Poggio Mirteto ha denunciato in stato di libertà un cittadino romeno di 24 anni, il quale fermato in una via del centro del comune di Fara in Sabina, è stato trovato in possesso, celati nel bagagliaio della propria utilitaria, di arnesi atti allo scasso, mentre personale della stazione di Castelnuovo di Farfa, ha sorpreso un italiano di 53 anni nell'abitato di Passo Corese, alla guida di un'autovettura con un tasso alcolico superiore al consentito e pertanto anche lui è stato denunciato in stato di libertà all'autorità giudiziaria, per guida in stato di ebbrezza.