Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Chiesa danneggiata dai vandali

Luca Feliziani
  • a
  • a
  • a

Non si sono fermati neanche di fronte alla porta della chiesa della Madonna del Rifugio gli ignoti malviventi che, la notte scorsa, hanno tentato di rubare all'interno dell'edificio sacro, danneggiando il portone d'ingresso più alcune finestre della chiesa, ed entrando al suo interno. Senza riuscire, secondo quanto si apprende, a portare via alcun oggetto sacro o di valore, a partire dai monili custoditi all'interno della sagrestia. A dare conto dell'effrazione – che ha scosso e non poco l'intera comunità, da settimane alle prese con un incremento degli episodi di furti o tentati furti nel piccolo Comune della Sabina – è direttamente il parroco della chiesa, don Marco Ciappolini. Che affida ad una lettera aperta il suo pensiero, non appena scoperta l'effrazione. “Sappiamo tutti che da qualche tempo molte abitazioni del territorio comunale di Collevecchio sono state ‘visitate' dai ladri – scrive il prete nella sua missiva – che non hanno solo rubato oggetti, ma hanno anche violato l'intimità e la sicurezza che ciascuno di noi custodisce all'interno delle proprie abitazioni. Purtroppo questa notte anche nella chiesa della Madonna del Rifugio sono entrati dei malviventi. Le autorità militari stanno svolgendo tutti i controlli necessari, e a tal proposito ringrazio i carabinieri di Collevecchio, che appena chiamati hanno risposto, potendo verificare immediatamente cosa stesse accadendo. Ho immediatamente avvisato anche il nostro Vescovo, Monsignor Ernesto Mandara, che è vicino a tutta la nostra comunità.