Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

La Regione Lazio premia i volontari della Protezione civile

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

Grande soddisfazione per il Comune di Cittaducale che, durante il forum dei volontari di Protezione Civile del Lazio, ha visto assegnare al gruppo comunale locale la benemerenza “per il generoso e qualificato impegno profuso nel corso degli interventi di Protezione Civile a supporto delle comunità locali colpite dalle calamità naturali che hanno interessato la Regione Lazio dal 2014 al 2018”. Un risultato importante e che, dichiara il sindaco Leonardo Ranalli, “ci riempie di orgoglio in quanto conferma la serietà dei volontari del gruppo comunale di Cittaducale che quotidianamente mettono a disposizione il proprio tempo e la propria professionalità per la comunità intera e per chi, quando c'è stato bisogno, lo ha richiesto anche da altre parti della provincia e da altre regioni. La Protezione Civile di Cittaducale rimane così un punto fermo per l'amministrazione tutta e questo ci spinge a fare qualche passo in avanti per mettere i volontari nelle migliori condizioni di lavoro. In questi giorni sarà ultimata la nuova sede del Centro Operativo Comunale e nei prossimi mesi torneremo in campo con nuove iniziative di sensibilizzazione alla cittadinanza per le buone pratiche da tenere in caso di calamità naturali”. Particolarmente importante, nella giornata di ieri, anche la consegna di un altro attestato che è stato quello dell'encomio solenne alla memoria del giovane Marco Tosti con la seguente motivazione: “Giovanissimo volontario del Gruppo Comunale di Cittaducale, prematuramente venuto a mancare all'affetto dei suoi cari, è stato esempio di altruismo e solidarietà per la sua comunità e per i giovani del territorio”. Un riconoscimento importante, questo, che è stato consegnato alla famiglia di Marco e per il quale ringraziamo il direttore regionale della Protezione Civile, Carmelo Tulumello, e il presidente della Regione, Nicola Zingaretti, che hanno colto in pieno lo spirito che ha animato il giovane volontario prima dell'avvenimento di quella che è stata una tragedia vera e propria. “I riconoscimenti ricevuti – dichiara il coordinatore del gruppo comunale di Protezione Civile, Fulvio Minichetti – sono il frutto del buon lavoro svolto che in questi anni ci ha visto in campo per aiutare la popolazione ogni volta che si è reso necessario. Al momento stiamo lavorando su nuovi progetti di sensibilizzazione e socializzazione di temi fondamentali per la salvaguardia della popolazione in quanto un buon lavoro svolto in questo senso potrebbe facilitare eventuali condizioni di intervento”.