Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ascom al vescovo: “Bene la rivoluzione ‘gentile' ma impariamo a difendere quello che abbiamo”

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

“L'Associazione Confcommercio Imprese per L'Italia intende continuare a rispondere fattivamente a tutte le iniziative che possono favorire un miglioramento economico-sociale del nostro territorio pertanto accoglie con  piacere l'invito del Vescovo Domenico Pompili ad allargare i propri orizzonti ed eliminare ogni ostacolo per un proficuo dialogo”. Così il presidente di Confcommercio Lazio Nord Leonardo Tosti in risposta all'appello lanciato giorni fa da Pompili.  “È doveroso considerare però che ogni progetto di sviluppo deve essere radicato sulla strenua difesa di ciò che faticosamente si è costruito fino ad oggi - sottolinea Tosti -; purtroppo sembrerebbe che la Regione Lazio stia valutando l'accorpamento con ospedali di Roma dei laboratori di analisi, eccellenza del nostro ospedale ‘San Camillo De Lellis' (vedi il ‘Percorso Alice' primo laboratorio in Italia che segue un percorso di umanizzazione delle cure per bambini da 0 a 10 anni). A tal proposito – conclude Leonardo Tosti – si chiede con determinazione di aiutarci a fermare l'emorragia di servizi ed impegnarci sempre più nel realizzare e migliorare le infrastrutture che collegano il nostro territorio alle varie province. Se sarà necessario accogliendo l'invito, attiveremo tutte le iniziative e gli asconinterventi per riconvertire il modo di agire delle istituzioni e costruire insieme un futuro ‘gentile'”.