Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Scontro di gioco, sfiorato il dramma durante la partita

Sul posto 118 e polizia

Luca Feliziani
  • a
  • a
  • a

Attimi di terrore, ma tutto alla fine si è risolto per il meglio. Durante l'incontro del campionato juniores provinciale tra Poggio Fidoni e Cantalice un giocatore della squadra ospite ha accusato un malore improvviso a seguito di uno scontro fortuito alla testa. “In pochi secondi stava diventando nero, faticava a respirare. Abbiamo temuto, non so come ma siamo riusciti a evitare il peggio” dice l'allenatore della Juniores del Cantalice, Giacomo Matteucci. L'episodio è avvenuto poco dopo l'inizio della gara, con il risultato sull'1-0 in favore della Spes, Subito si è compresa la gravità di quanto stava accadendo e si è diffuso il panico sia in campo che fuori, con l'arbitro, Sofia Fausta Petrillo, costretto a sospendere la gara. Sul posto è arrivato personale del 118, che ha trasportato il ragazzo all'ospedale De Lellis. Fortunatamente ha lasciato l'impianto cosciente, ora su di lui saranno eseguiti tutti gli esami di rito. Di comune accordo, Poggio Fidoni e Cantalice hanno deciso, insieme al direttore di gara, di non riprendere la partita.