Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Una nuova scuola a Campoloniano grazie a fondi privati

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

La città avrà una nuova scuola. In arrivo da una Fondazione torinese 3 milioni e mezzo di euro a fondo perduto all'amministrazione comunale per il completamento del polo scolastico “Alda Merini” di Campoloniano, che vedrà l'edificazione di un nuovo edificio e finalmente di una palestra che, dal giorno della nascita della scuola media, nel settembre 2016, non c'è mai stata. Lo ha annunciato il sindaco Antonio Cicchetti e lo ha poi confermato l'assessore ai lavori pubblici, Antonio Emili, che da mesi sta lavorando sul progetto. “Subito dopo il nostro insediamento – ricorda Emili - abbiamo deciso di fare in modo che i finanziamenti per la ricostruzione, destinati all'adeguamento della scuola elementare Majorana, facente parte dell'istituto comprensivo Merini, fossero destinati alla ricostruzione della stessa modificando la decisione che aveva assunto in precedenza l'amministrazione Petrangeli, intenzionata a utilizzare quei fondi per completare il polo scolastico di Campoloniano, trasferendo la primaria da Villa Reatina a Campoloniano. Ma noi ci siamo opposti con fermezza all'ipotesi di privare di una scuola elementare un quartiere già in difficoltà come quello di Villa Reatina, decidendo così che i fondi destinati alla ‘Majorana' fossero utilizzati per la sua ricostruzione, ma lasciando la primaria nel suo quartiere anche per assicurare continuità a una realtà importante. Questa decisione ha lasciato però inalterato il problema del Polo ‘Merini', opera incompiuta, con scarsa capienza e priva di una palestra, e ci siamo adoperati per reperire fondi, effettuando una panoramica tra enti pubblici e privati con cui relazionarci per ottenere la copertura finanziaria di un'opera importante. Siamo stati bravi e anche fortunati – prosegue Emili - a individuare un soggetto di diritto privato, una fondazione, che ha assunto l'impegno di stipulare una convenzione con l'amministrazione comunale per un finanziamento a fondo perduto di oltre 3 milioni, che abbiamo destinato subito al completamento della scuola di Campoloniano e alla realizzazione della palestra. Manca solo il progetto preliminare che è in via di redazione. Un'opportunità avuta grazie anche all'interessamento del coordinatore provinciale di FI, Sandro Grassi". Ilaria Faraone