Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Truffa sul dolore, farmacista e avvocato reatini tra i sei rinviati a giudizio

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

Sei rinvii a giudizio: sono quelli disposti dal gup Del tribunale di Terni n merito a coloro che nel settembre del 2016 erano stati arrestati nell'ambito dell'indagine denominata ‘Seven to Stand' con cui la procura di Terni e la squadra mobile della questura del capoluogo umbro avevano portato alla luce una presunta maxi truffa ai danni di decine di persone affette da gravi patologie come artrite reumatoide e sclerosi multipla. Seconde le accuse - contestata in particolare l'associazione per delinquere finalizzata alla truffa - i sei, ciascuno con un proprio ruolo, avrebbero operato perché i pazienti, provenienti da tutta Italia, si sottoponessero al protocollo ‘Seven to Stand' per migliorare le proprie condizioni di salute, nonostante il metodo, basato su fisioterapia e un mix di farmaci, fosse inutile se non proprio dannoso. Il processo, che inizierà il prossimo mese di novembre, è stato disposto per l'avvocato reatino Fabrizio De Silvestri, la fisioterapista AnnalisaGrasso, l'ingegnere biomedico Edoardo Romani, il medico Pierluigi Proietti, il farmacista reatino Giovanni Domenico Petrini e il ‘factotum' Simone De Marco. TUTTI I PATICOLARI NELLA EDIZIONE DEL CORRIERE DI RIETI IN EDICOLA GIOVEDÌ 12 LUGLIO