RIETI

Falsi ciechi per l'Inps, ma non per il giudice: fratelli assolti

30.11.2017 - 21:26

0

Sono stati assolti i due fratelli Orsini, accusati di truffa aggravata ai danni dell'Inps e falso in atti pubblici.
Il processo “falsi invalidi” finisce così, con l'udienza conclusiva di ieri mattina ponendo fine alla lunga odissea dei fratelli Cesidio e Terzo Orsini, rispettivamente del 1948 e 1955, ciechi assoluti, secondo la legge, affetti da “retinite pigmentosa”, una malattia della retina, almeno dall'anno 2002.
A deciderlo è stato il Tribunale Penale di Rieti in composizione monocratica, con il Giudice Ilaria Auricchio che ieri mattina ha assolto i due, residenti nel Comune di Longone Sabino, dall’accusa di truffa aggravata ai danni dell’Inps e falso in atti pubblici, a seguito dell'udienza cui hanno preso parte, per l'accusa, il vice procuratore onorario Morandi, il quale ha chiesto l'assoluzione, il difensore della costituita parte civile Inps, l'avvocato Salvatore Carolla, che ha chiesto la condanna dei due fratelli Orsini con risarcimento danni per la somma complessiva di 230mila euro e infine l'avvocato Italo Carotti, difensore degli imputati la cui discussione si è incentrata interamente attorno alle consulenze tecniche, quella della difesa (professor Bolino) e quella del perito nominato dal Giudice (dottor De Giorgio). Entrambi i consulenti hanno concluso in maniera del tutto similare, riconoscendo che la patologia di cui sono affetti i fratelli di Longone Sabino, pur rientrando nel concetto legale di “cecità assoluta”, permette uno spiraglio residuo di campo visivo che consente attività della vita ordinaria ed una certa autonomia.
Termina così la lunga battaglia legale che ha costretto i fratelli Cesidio e Terzo Orsini a difendersi dalle accuse piombategli addosso in maniera pesante e insistente, a seguito delle indagini, scattate nel 2012, e culminate poi nel 2014 con un sequestro preventivo di parte dei conti correnti di entrambi (ieri nel corso dell’udienza è stata decisa inoltre la restituzione, ai due, dei soldi che erano stati sequestrati dai loro conti correnti per 56mila euro ciascuno) con la conseguenza inevitabile di uno stravolgimento delle loro vite anche a causa dell'esser finiti sotto sotto l'occhio del ciclone, in un piccolo contesto e una realtà come quella del Comune di Longone Sabino.
Insomma i due fratelli a distanza di anni hanno visto ristabilità la verità, quella che hanno cercato di dimostrare da quando si sono visti accusare ingiustamente, anche grazie al lavoro svolto dall’avvocato Italo Carotti che ha saputo smontare le pesanti accuse mosse a carico dei suoi assistiti.

Ilaria Faraone

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Trump se la prende con le lampadine a basso consumo, mi fanno sembrare arancione SOTTOTITOLI

Trump se la prende con le lampadine a basso consumo, mi fanno sembrare arancione SOTTOTITOLI

(Agenzia Vista) Baltimore, 14 settembre 2019 Trump se la prende con le lampadine a basso consumo, mi fanno sembrare arancione "Queste lampadine che ci obbligano a comprare mi fanno sembrare arancione. Quelle alogene funzionavano molto bene". Così il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, nel corso di una conferenza repubblicana tenutasi a Baltimore, nel Maryland. Fonte: The White House ...

 
Decaro (Sind. Bari) a Bellanova: "Non mi importa colore del suo vestito, ma della sua passione"

Decaro (Sind. Bari) a Bellanova: "Non mi importa colore del suo vestito, ma della sua passione"

(Agenzia Vista) Bari, 14 settembre 2019 Decaro (Sind. Bari) a Bellanova: "Non mi importa colore del suo vestito, ma della sua passione" "Non mi importa colore del vestito del Ministro Bellanova, ma il colore della sua passione". Così il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, intervenuto durante l'inaugurazione della ottantatreesima edizione della Fiera del Levante di Bari. Fonte: Agenzia Vista ...

 
I concerti a San Giorgio: sabato c’è il Santa Cecilia String Quartet

RIETI

I concerti a San Giorgio: sabato c’è il Santa Cecilia String Quartet

Quattro giovanissimi per l’eterno giovane della musica mondiale: sabato, 14 settembre, a San Giorgio il primo dei quattro concerti organizzati dalla Fondazione Varrone ...

13.09.2019

Giancarlo Giannini

RIETI

"Liberi sulla Carta" pronta a partire: primo ospite Giancarlo Giannini

Saranno i temi del viaggio e l’hashtag #facciamospazio a caratterizzare l'edizione 2019 di “Liberi sulla carta”, fiera dell'editoria indipendente presentata ieri a Palazzo ...

06.09.2019

Serata di emozioni con il Musi’ trio al Templum Pacis di Terminillo

Rieti

Serata di emozioni con il Musi’ trio al Templum Pacis di Terminillo

Una serata piena di emozioni ha regalato il Musi’ trio di Maria Rosaria De Rossi (Soprano), Sandro Sacco (Flauto traverso) e Paolo Paniconi (Pianoforte), in un concerto di ...

15.08.2019