Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Uno dei due carabinieri: "Sono stato con la ragazza, ma lei era consenziente"

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Uno dei due carabinieri accusato di violenza sessuale si è presentato in procura a Firenze. Ha ammesso di aver avuto un rapporto con una delle due studentesse americane che hanno presentato la denuncia per stupro, ma ha spiegato che "lei era consenziente". Ha riferito di essere stato invitato a salire.  «Nessuna delle due ragazze americane» che hanno denunciato di aver subito violenza sessuale da due carabinieri a Firenze «ha stipulato una polizza anti stupro». Lo ha precisato l'avvocato Gabriele Zanobini, che difende una delle due giovani studentesse statunitensi a proposito di alcune notizie apparse sulla stampa. «Le ragazze - ha spiegato il legale - non hanno nessuna assicurazione antistupro, ma soltanto una generica assicurazione che di prassi le università americane stipulano per i loro studenti che di recano all'estero - ha spiegato il legale - È una polizza che riguarda il furto e le rapine e altri tipi di danni, ma loro neppure erano a conoscenza di questa cosa. Non lo sapevano proprio».