Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Boom di presenze e doppi turni nei ristoranti per un piatto di amatriciana

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

Tutti in fila per un piatto di amatriciana nell'area food da poco inaugurata. Tutto completo nei tre ristoranti aperti e tanta gente in fila anche per più di un'ora fuori. Turisti da tutta Italia sono arrivati per festeggiare il Ferragosto e sostenere la rinascita di Amatrice. Molti i turisti giunti da Roma e altrettanti dalle Marche e da Rieti. Alcuninpersono da Piemonte e Lombardia.  Al ristorante «Da Giovannino» i tavoli sono tutti prenotati. Ed è così da giorni, da quando è ripresa l'attività di ristorazione.  Completo anche il Ristorante Roma che da queste partivè una vera e propria istituzione in fatto di amatriciana. E al ristorante Patrizia c'è la coda in attesa per il secondo turno. Negli altri cinque ristoranti, invece, è corsa contro il tempo per aprire al più presto. Forse già entro la prossima settimana.  Ma le presenze sono destinate ad aumentare anche dopo ferragosto tra eventi sportivi e sagre organizzate nelle varie frazioni a riprova che c'è voglia di ripartire ovunque nelle zone colpite dal sisma.  Domenica prossima, in particolare, è in programma la gara podistica internazionale Amatrice-Configno ribattezzata la "Corsa della rinascita". Tante i campioni in gara e le stelle del passato che sabato saranno presenti per omaggiare una grande competizione che ha fatto la storia di queste terre e dell'atletica italiana. Quasi duemila gli iscritti. Amatrice si prepara a "subire" un'altra invasione pacifica sempre nel segno della rinascita. lu.spa