Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

A fuoco discarica di Casale Bussi a Viterbo: scatta l'emergenza rifiuti nel Reatino

Luigi Spaghetti
  • a
  • a
  • a

Fiamme nella notte nello stabilimento Ecologia Viterbo Srl di Casale Bussi: chiusa la discarica in attesa della conclusione degli accertamenti dei vigili del fuoco e dei carabinieri di Viterbo, e che vengano definiti l'entità dei danni e i tempi necessari per il ripristino della sua funzionalità; nel frattempo il sindaco Leonardo Michelini ha emesso un'ordinanza che impone diverse misure precauzionali finalizzate alla salvaguardia della salute pubblica, prima tra tutte il divieto di consumare frutta e verdura nel raggio di un chilometro, e porte e finestre rigorosamente chiuse. Tutta la Tuscia, e con essa tutta la provincia di Rieti e una fetta della provincia di Roma, amministratori locali in testa, vive queste ore con il fiato sospeso in attesa che si definisca meglio il quadro, ma intanto è già chiaro che nei prossimi giorni non mancheranno problematiche collegate allo smaltimento della parte "secca" dei rifiuti urbani. La Regione si è già attivata per cercare alternative, per trovare uno o più siti dove conferire i rifiuti destinati a Casale Bussi. Per quanto riguarda le cause dell'incendio, vigili del fuoco e carabinieri sono al lavoro per accertarle: non viene scartata l'ipotesi che sia doloso. Si stanno cercando siti alternativi.